Christie: oltre 26.000 cinema digitali

Christie ha annunciato di aver spedito e installato più di 26.000 proiettori per il cinema digitale in tutto il mondo, primi fra tutti i proiettori 2k e 4k DCI-compliant della Serie Christie Solaria, il popolare Christie CP2220 e Christie CP2230, cavalli da traino per i purosangue CP4220 e CP4330.

La notizie di Christie segue l’annuncio odierno di Texas Instrument: nei 12 mesi compresi tra il 1 dicembre 2010 ed il 30 novembre 2011, il numero di schermi DLP Cinema® in tutto il mondo è aumentato del 84%, raggiungendo un totale di 51.620 unità. Per celebrare questo risultato, oggi ad una conferenza, TI ha premiato il cliente Christie, United Circuit Cinemas, Shanghai Film Group con una targa di riconoscimento al Cine Asia 2011 di Hong Kong.

"La versatilità e la convenienza del nostro approccio di acquisto ‘one-stop’, sulla base della nostra profonda conoscenza delle esigenze degli esercenti, ci ha fatto conquistare nuovi clienti in tutto il mondo. Christie continua ad essere la scelta degli esercenti per le opzioni di finanziamento, come il nostro programma Fee Innovative Virtual Print (VPF) nel Nord America e per un ineguagliabile e all’avanguardia, supporto hardware e software dei servizi gestiti da Christie", ha dichiarato Jack Kline, presidente e chief operating officer, Christie Digital Systems USA, Inc.

"Tutto questo concorre oggi nel consentire agli esercenti di offrire una visione di film in 2D e 3D in 4K e nel consentirgli di fare investimenti a prova di futuro per una qualità di proiezione 3D High Frame Rate (HFR), sempre in base al formato del film, al budget dei nostri clienti e alle aspettative del pubblico", ha aggiunto Kline. "Combinando il supporto di visualizzazione per proiezioni 2D, 3D, 4K e 3D High Frame Rate (HFR), gli esercenti possono scegliere tra diversi formati per soddisfare i loro budget, le aspettative del pubblico ed offrire la visione di un film o di contenuti alternativi nel modo previsto, rendendo così i loro investimenti a prova di futuro".

A contribuire nel raggiungimento di questi risultati, i proiettori sono stati inviati ai cinema di clienti in tutto il mondo fino a Novembre 2011, incluse unità per Canada, Costa Rica, Cina, Francia, Giappone, Messico, Polonia e Stati Uniti. 

Nessuna pausa con il successo
Dal 1999, Christie è stato leader dominante ed esperto di proiezione cinematografica digitale. Più di 12 anni fa, Christie ha introdotto il primo proiettore cinematografico digitale, il Christie DCP-H, seguito dalla serie Christie CP2000 e, più recentemente, dalla serie Christie Solaria per entrambe le risoluzioni 2K e 4K. Oltre al lancio di nuovi prodotti e primati tecnologici, Christie è stato selezionato per la prima grande implementazione di cinema digitali su larga scala, in tutte le principali regioni del mondo, compresa l’Europa, le Americhe e l’Asia del Pacifico.

In linea con la propria leadership tecnologica e la reputazione per l’innovazione al servizio dei suoi clienti, le soluzioni della Serie Christie Solaria vengono continuamente migliorate e perfezionate con recenti annunci, tra cui:

L’applicazione software Christie Solaria V.2.2, per includere la tecnologia Christie Previsto High Frame Rate (HFR), tra gli altri aggiornamenti del firmware, che permetteranno ai proiettori della Serie 2 Christie Solaria di ricevere contenuti video a frame rate più elevati, 48 e 60 fotogrammi al secondo (FPS) per occhio in 3D e fino a 120 FPS in 2D;

Una soluzione media block (Imb) completamente integrata con le funzionalità 4K e HFR, fisicamente integrate nel proiettore, diventando parte integrante del dispositivo di visualizzazione, dando al Christie IMB una connessione sicura e ad ampia larghezza di banda in grado di gestire HFR e contenuti 4K, senza compromettere la qualità delle immagini;
 
Il nuovo Christie Avias-TMS, un Theater Management System (TMS), un’applicazione software che consente agli esercenti di gestire centralmente tutte le operazioni di proiezione all’interno di un cinema multiplex – indipendentemente dai diversi proiettori, server o sistemi operativi (OS) in uso.

Tutti i proiettori Christie sono progettati per soddisfare le specifiche Digital Cinema Initiatives (DCI). Sono dotati di una nuova architettura modulare per una migliore e facilitata manutenzione, con costi di funzionamento fino al 25% inferiori rispetto alle tecnologie concorrenti.

L’impegno di Christie nel HFR
I due obiettivi principali dell’attività di Christie per l’HFR sono di aiutare il settore a sviluppare i migliori contenuti HFR ed il miglior sistema di distribuzione per i contenuti HFR. Il primo obiettivo riguarda l’assistenza all’avanguardia di registi e aziende di post-produzione nel perfezionare la creazione di film HFR, in modo che l’industria possa disporre di contenuti di intrattenimento più accattivanti possibile. Il secondo obiettivo è quello di aiutare gli espositori a mostrare questi film 3D HFR  in tutto il loro splendore. A tal fine, Christie contribuisce a creare gli standard per i film 3D HFR  attraverso alleanze, formali ed informali, nella tecnologia di sviluppo con i principali produttori e registi, con le strutture di post-produzione, studi e partner tecnologici. Sul fronte degli esercenti, Christie fornisce ‘one stop shopping’ per tutti i componenti hardware, software ed i servizi che consentono agli esercenti di offrire il prodotto di un regista tramite una straordinaria qualità 3D HFR.

info: www.christiedigital.eu

Vai alla barra degli strumenti