Christie ospita summit sull’High Frame Rate

Christie ha ospitato un summit sull’High Frame Rate (HFR) al centro mondiale di ingegneria e ricerca di Christie a Kitchener, nell’Ontario, guidando i luminari dell’industria del cinema attraverso le proprie strutture di produzione e mostrandogli la prima dimostrazione assoluta di una proiezione in high frame rate al cinema e con contenuti alternativi su uno schermo da oltre 10 metri.

Ian Bidgood, Direttore tecnico, Park Road Post Production; Matt Cowan, Responsabile scientifico, RealD; John Helliker e Bert Dunk, Dirigenti allo Screen Industries Research and Training Centre; Demetri Portelli, Stereografo e Doug Trumbull, Trumbull Ventures LLC si sono incontrati con lo staff di ingegneri e di sviluppatori dei prodotti Christie per un’interessante sessione di condivisione delle informazioni e di discussione sull’high frame rate, proiezione laser e sul futuro del 3D e della proiezione 4K.

"I nostri ospiti sono stati molto colpiti dalla nostra dimostrazione con contenuti high frame rate utilizzando uno dei nostri prototipi di proiettori laser", ha dichiarato Don Shaw, Senior director, Product management, Christie Entertainment Solutions, "così come dalla condivisione e discussione sullo sviluppo del proiettore laser”.

Gli esperti del settore riuniti convengono sul fatto che l’industria abbia bisogno di distinguersi dalla massa di diverse opzioni di visualizzazione, dai tablet ai sistemi domestici e tutti i tipi di configurazioni cinema, per rialzarsi dall’attuale stagnazione.

Doug Trumbull ha affermato che "i film spettacolari riportati in high frame rate, su schermi grandi e vivacemente luminosi, permetteranno la produzione e la proiezione di stupefacenti e coinvolgenti esperienze al cinema, molto più potenti di qualsiasi altro mezzo".

Condividento il sentore di Mr. Trumbull, Ian Bidgood ha suggerito che "… le immagini in 3D devono ispirare le folle per riportarle nei cinema di tutto il mondo, ed i livelli di luminosità più elevati necessari per rendere giustizia a queste immagini, insieme al materiale in high frame rate, saranno forniti dalla tecnologia Christie nel campo laser, con nuove soluzioni di proiezione per il cinema di oggi e per quello del futuro".

Christie prevede di incorporare la tecnologia di proiezione laser nella sua linea di prodotti cinema, nei prodotti business e nelle soluzioni di visualizzazione e di simulazione che possano portare un vantaggio alla propria clientela.

L’impianto di proiezione di Kitchener per la visualizzazione/simulazione, di prodotti e soluzioni DLP Cinema e a LED è registrato come ISO14001 (Sistema di Gestione Ambientale) e ISO9001 (Sistema di Gestione per la Qualità).

info: www.christiedigital.eu

Vai alla barra degli strumenti