Martin Professional M6

La nuova console M6 di Martin Professional si presenta come nuova superficie di controllo “visuale” allo stato dell’arte. Progettata per controllare tutto ciò che riguarda l’aspetto visivo di uno spettacolo, dalle luci convenzionali alle teste mobili, ai più avanzati media server, M6 si presenta come soluzione alle esigenze degli spettacoli multimedia di oggi e di domani.

Grazie all’impiego delle più recenti tecnologie e di un processore multi-core, drive a stato solido e touch screen di progettazione custom, la console è in grado di gestire fino a 64 universi DMX senza usare processori esterni.

Punti di forza della console sono feature quali LiveBlender T-Bar, encoder FastDial, pulsanti Playback accoppiati e il display BriteTouch. M6 offre un totale di 44 playback, incluse sezioni dual Main Go, 10 fader motorizzati e 12 fader aggiuntivi, nonché 17 encoder per l’accesso ai parametri.

Caratteristiche principali:

  • 2 x schermi widescreen BriteTouch posizionabli dall’utente (leggibili alla luce solare, multi-touch)
  • 2 x porte DisplayPort per touchscreen esterni, fino a 1920×1080 per output
  • 2 x touchscreen FastTouch 3.5”
  • 1 x LiveBlender split T-Bar con 8 x FastBlend pulsanti RGB
  • 4 x encoder lineari FastTrack
  • 12 x encoder rotativi FastDial
  • 1 x ruota dimmer dedicata
  • 10 x playback motorizzati con display LCD e 4 pulsanti personalizzabili
  • 10 x pulsanti PlayPairs con display LCD
  • 12 x fader Sub Playback e 12 x pulsanti Sub Playback
  • 2 x sezioni Main Go
  • 12 x F-Keys e 5 x FastKeys
  • Basso profilo con layout dei moduli personalizzabile
  • Tempi di boot “Show-ready”, inferiori al minuto
  • Fino a 64 universi DMX direttamente dalle porte della console

info: www.martin.com

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti