Annunciati i vincitori del Knight of Illumination Awards

Domenica sera, all’interno del noto Eventim Apollo sono stati annunciati i vincitori dell’edizione 2018 di Knight of Illumination Awards, con una cerimonia ricca di ospiti e professionisti dell’entertainment technology provenienti da tutto il mondo.  Knight of Illumination Awards celebra i successi di lighting e video designer che lavorano nei settori teatro, televisione, touring ed eventi. L’undicesima edizione ha accolto nuove nominations rispetto alle precedenti, con una giuria indipendente composta da esperti in vari settori dello spettacolo.

Di seguito i vincitori di Knight of Illumination Awards 2018:

Theatre
The PRG Award for Projection Design: CHOU Tung-Yen & Very Mainstream Studio for Formosa, Cloud Gate Dance Theatre of Taiwan, Sadler’s Wells
The ETC Award for Dance: David Plater for The Suit, Ballet Black
The ADB Award for Plays: Jack Knowles for Barber Shop Chronicles, National Theatre
The Robert Juliat Award for Opera: Fabiana Piccioli for Eugene Onegin, Scottish Opera
The Hawthorn Award for Musicals: Paule Constable for Follies, National Theatre

Television
The Light Initiative Award for Events: Andy Stagles for The MOBO Awards 2017
The Altman Lighting Award for Small Production: Andy Stagles for Songs of Praise
The Green Hippo Award for Video Design and Graphic Display: Kate Dawkins for WW1 Remembered: Passchendaele
The SLX Award for Light Entertainment: Dave Davey for The Voice Final
The Philips Strand Lighting Award for Drama: Martin Kempton for Upstart Crow, series 2
The Ayrton Award for Contribution to Television Lighting: Steve Wells

Concert Touring & Events
The MA Lighting Award for Club: Tom Campbell for Nick Mulvey
The disguise Award for Video Content: Tom Colbourne, William Baker and Rupa Rathod with Blink for The Killers
The Avolites Award for Stage: Rob Sinclair for David Byrne
The HSL Award for Events: Gerry Mott for Royal Edinburgh Military Tattoo 2017
The GLP German Light Products Award for Arena: Cate Carter & Mike Smith for Elbow

Enrico Caironi Lifetime Recognition Award
Ogni anno, il premio Enrico Caironi dedicato al co-fondatore di The Knight of Illumination Awards, premia i designer che hanno saputo distinguersi per la propria carriera e i propri successi.
Quest’anno è stato assegnato a Keith Benson, per i suoti 44 anni al Glyndebourne opera e per il suo lavoro come elettricista di produzione di un vasto numero di show inclusi Cats, Les Misérables, Starlight Express, Sunset Boulevard e Crazy for You. Keith ha lavorato per la Royal Shakespeare Company, in tour con Dame Shirley Bassey ed ha assistito numerosi lighting designer di tutto il mondo con la sua creatività e la sua generosità.

Tutti i vincitori della serata sono stati premiati con l’ambito trofeo del Knight of Illumination Awards, rappresentato da una enorme spada. Inoltre, a ciascuno di loro è stata assegnata una spada sotto forma di badge al fine di dare loro il diritto ad essere riconosciuti come maestri del loro mestiere.

Il main sponsor di KOI 2018 è stato Claypaky con Osram. Nello speech di introduzione alla serata, Pio Nahum, CEO di Claypaky, ha dichiarato, “Mi congratulo con tutti i partecipanti e soprattutto con i vincitori di questo ambito premio. KOI è nato per celebrare i lighting designer e le loro abilità artistiche, indipendentemente dagli strumenti che usano. Non confondiamoci: quando l’illuminazione muove le nostre emozioni, è per le loro capacità, non per la tecnologia.”

La serata è stata curata dal noto lighting designer e co-fondatore di KOI, Durham Marenghi con alcune incursioni di magia di Chris Cox. È stata inoltre l’occasione per presentare al pubblico The Knight of Illumination Awards USA, che farà il proprio debutto a Las Vegas il prossimo 20 Ottobre, in contemporanea al LDI.

Info: knight-of-illumination.com

Vai alla barra degli strumenti