PLASA 2018 – Show Highlights

Quest’anno, oltre la nostra “delegazione” inglese sempre presente alla fiera di Londra, anche noi italiani ci siamo recati nuovamente al Plasa che, nonostante abbia passato ultimamente degli anni turbolenti, rimane un evento interessante.

Le critiche mosse negli ultimi tempi da parte di visitatori ed espositori si concentrano sulla capacità della Capitale Britannica di essere ancora in grado di sostenere ed attrarre questa tipologia di evento fieristico che negli anni si è trasformato da evento internazionale quale era fino a una decina di anni fa, a realtà nazionale. Tuttavia, avere spostato la location da Excel a Kensington’s London Olympia nel 2016 ha sicuramente giocato a favore della fiera che ha visto una certa ripartenza soprattutto in termini di presenza di pubblico (4% come da dato ufficiale per il 2018).
È proprio in relazione al pubblico, in termini di qualità, che arrivano i segnali più confortanti. Facile trovare tra i corridoi “quelli che contano” ed altrettanto facile stabilire connections interessanti con aziende, personaggi di spicco e associazioni di categorie, molte, ben radicate e rappresentative delle maestranze anglosassone.
Gli aspetti negativi invece riguardano la scarsa presenza delle aziende e, scorrendo l’elenco degli espositori, a mancare dalla lista sono per lo più le aziende nel settore dell’audio che, fatto salvo per qualche cassa e mixer inseriti negli stand dei distributori locali, quasi mai si presentano come “casa madre”. Un po’ a sorpresa è stata la francese L-Acoustics, e non una qualsiasi, che ha voluto tornare al Plasa con uno stand proprio, per la prima volta dopo 10 anni.

Sempre da quel che abbiamo visto a Londra dobbiamo ammettere che ci ha un po’ “annoiato” tutta l’attenzione ed il clamore che gli inglesi sembrano riversare su awards, premi e premiazioni, coppe e medaglie che, fatte le dovute eccezioni, non sempre risultano così interessanti. Mettendo sotto il riflettori – per intento dichiarato – una serie di prodotti certamente rappresentativi del mercato, il rischio è comunque quello di tralasciare involontariamente realtà minori ma non per questo meno interessanti. Chi cerca trova…

Rimanendo in tema di premiazioni non si può invece non menzionare KOI, Knight Of Illumination, ormai giunto alla undicesima edizione, un evento che ha guadagnato nel tempo credibilità ed apprezzamenti trasversali, tant’è che quest’anno una serata analoga si ripeterà a LDI di Las Vegas. Bellissima e spettacolare la cerimonia di quest’anno nell’altrettanto splendida cornice del Eventim Apollo in Hammersmith; averne location così da noi in Italia. Chissà cosa dovremmo aspettarci a Las Vegas, stay tuned!

Tornando tra gli stand abbiamo notato che la tendenza a presentare novità al PLASA sembra essere ormai un lontano ricordo, infatti molti espositori anche quest’anno hanno semplicemente mostrato la propria gamma di prodotti all’interno degli stand curati per lo più dai rispettivi distributori britannici. Certamente ci sono state alcune eccezioni, ed ecco di seguito un elenco delle principali novità dell’edizione 2018.

Robe Super Spikie

Robe PLASA 2018 SuperSpikie
Robe ha messo in piedi, ancora una volta, uno stand di grande impatto e con uno show dal vivo ogni ora, il primo di una “trilogia” di spettacoli che avrà seguito a LDI di Las Vegas e poi a PL+S di Francoforte. Viviamo nel mondo dell’immagine e dello spettacolo!? E che spettacolo sia! Complimenti sinceri.
Il PLASA 2018 ha visto poi il debutto mondiale di Super Spikie, presentato come una versione più potente della nota testa mobile Spikie. Il prodotto è stato inserito all’interno di uno show a tema, completamente nuovo per Robe. Lo spettacolo a tema “tempio nella foresta pluviale” è stato impreziosito non solo dall’incredibile scenografia e dall’illuminazione ma anche dalla presenza di vere cascate d’acqua sulle quali la luce creava effetti particolari, a dimostrazione delle potenziali applicazioni dei prodotti IP di Robe.
Super Spikie, è un proiettore in grado di produrre un fascio molto più potente rispetto allo Spikie originale e, quando combinato con i nuovi gobo rotanti, rende l’apparecchio adatto per realizzare interessanti effetti a mezz’aria. Il fascio di luce proveniente da una sorgente LED RGBW da 250w può essere manipolato tramite l’utilizzo di un prisma circolare a tre facce. Tra le caratteristiche uno zoom 3,5 – 35 gradi in modalità beam o 5 – 42 gradi in modalità wash, pan e tilt a 360 gradi e una miscelazione colore estremamente efficiente con un intervallo CTO compreso tra 2.700 K e 8000 K.
Oltre a SuperSpikie, Robe ha esposto anche il BMFL FollowSpot LT, una versione Long Throw più brillante rispetto al BMFL FollowSpot e con un sistema ottico che assicura una qualità elevata e un fascio preciso su lunghe distanze. Il tema tropicale dello spettacolo ha inoltre dato a Robe la possibilità di mettere in mostra il nuovo iParFect, il primo di una serie di apparecchi IP-rated.

GLPimpression E350

GLP PLASA E350
Anche GLP ha scelto PLASA 2018 per lanciare una nuova testa mobile, l’Impression E350 LED, che di fatto si affianca al predecessore S350. Si tratta di un dispositivo compatto che offre un funzionamento flicker-free, con dimming elettronico da 0-100% e la possibilità di modificare la curva dimmer. Questo rende l’apparecchio ideale per le applicazioni broadcast e televisive. Tra le caratteristiche uno zoom range 7-48 gradi, iride a 14 settori che promette un campo uniforme e piatto con 9500 lm, un sistema di miscelazione del colore CMY affiancato da una ruota colori separata, canale CTC, 10 frost differenti, prisma a 8 facce, due ruote gobo e una ruota animazione. La totale assenza della base riduce di molto il peso, di soli 24,5 kg.
GLP ha optato per uno stand con approccio più teatrale, curato dalla Lighting Designer Lucy Carter, che ha progettato uno spettacolo multi-textural che i visitatori potevano osservare ogni 15 minuti. Presentati inoltre i nuovi KNV Cube e KNV ARC, che abbiamo avuto il piacere di vedere in azione a maggio durante l’Eurovision Song Contest.

SpotlightHyperion LED Series

Spotlight Hyperion LED PLASA 2018
Spotlight ha presentato a Londra i nuovi six-colour fresnel, six-colour profile e warm white fresnel. Sviluppati in occasione del 50 ° anniversario dell’azienda, la gamma è stata creata per soddisfare i molti requisiti di applicazioni estremamente professionali, sia in termini di quantità e di output, sia per quanto riguarda la qualità della luce e della miscelazione colore. La tecnologia LED a sei colori Hyperion utilizza i tradizionali colori RGB con in aggiunta Ambra, Ciano e Lime, per produrre una gamma di colori più ampia, oltre alla possibilità di gestire la temperatura colore da 2.700 K a 8.000 K con resa cromatica fino a 97.

ClaypakyAxcor Profile 400 e Axcor Profile 600

Claypaky Axcor Profile 400 Axcor Profile 600 PLASA 2018
Anche Claypaky, presente al fianco di Osram e ADB, sceglie Plasa per presentare due novità della serie Axcor.
Axcor Prolfile 400 è stato ideato per coprire la fascia di mercato dedicata agli eventi di dimensioni medie, ed è alimentato da un modulo LED bianco da 300 W con Zoom lineare 6 ° -42 °, CMT + CTO lineare,  ruota a 6 colori, e molti effetti di alta qualità come gobos e ruota animazione. Completano le caratteristiche il framing system, un diaframma meccanico e un dimmer elettronico a 16 bit, che permettono di utilizzare Axcor Profile 400 anche all’interno di teatri.
Axcor Profile 600 è alimentato da una sorgente LED da 500 W ancora più luminoso e offre una escursione di zoom ancora più ampia (5,3 ° -47,2 °, con un rapporto di 1: 9). Naturalmente sono presenti anche il sistema di sagomatura del fascio, iris meccanico e dimmer a 16 bit, ma la caratteristica principale è un’efficienza luminosa che è classificata tra le più alte della sua categoria e che può essere aumentata di circa il 25%, se necessario, grazie alla particolare modalità boost.

ETC – Relevé

ETC Relevé Spot PLASA 2018
Progettato per applicazioni di alto livello professionale, Relevè consente un controllo preciso del colore e la possibilità di creare un’ampia gamma di tonalità naturali ed offre una luminosità fino a 6.000 lumen. La fixture presenta un’avanzata serie di effetti, che permettono una varietà di tipologie di fasci oltre a spettacolari effetti di fuoco, acqua e foglie, con un sistema di transizione tra i gobo innovativa. Inoltre è dotato di alcune funzionalità particolarmente utili per le applicazioni teatrali e televisive in cui è necessario la massima silenziosità dell’apparecchio.

DTS – Synergy 5 Spot

Al Plasa, DTS presenta il nuovo Synergy 5 Spot, che si affianca al precedente modello della stessa famiglia Synergy 5 Profile e dotato di una sorgente a LED bianco puro 420 W (7000 K – 16.500 lumen di uscita) capace di generare un fascio da 48.500 Lux (5,5° @ 5 m), zoom lineare da 5,5° a 43° con messa a fuoco automatica e CRI > 90/R9 > 80. Tra le caratteristiche principali il rivoluzionario Dynamove FX Engine (Patent Pending) che consente di creare effetti 3D di grande impatto, una estrema silenziosità pari a 37 dBA @ 1 m a piena potenza e la possibilità di variare il CRI via DMX. È presente inoltre un sistema di miscelazione colore CMY lineare, CTO lineare (3000 K – 7000 K), possibilità di emulazione dei filtri colore, ruota colore da 6 slot e sintesi analogica bi-colore, 6 gobo rotanti personalizzabili e 13 fissi, prisma rotante circolare 24 facce e prisma lineare rotante 6 facce.

Elation ProfessionalSmarty Hybrid

Smarty Hybrid Elation Professional PLASA 2018
Elation ha scelto PLASA 2018 per presentare Smarty Hybrid ™, un proiettore ibrido Spot, Beam e Wash con miscelazione colore CMY. La lampada in platino Smarty Hybrid utilizza la tecnologia “FLEX”, con un sistema di gestione della sorgente e del ballast progettato per prestazioni elevate (14.000 lumen) e una affidabilità elevata (durata della lampada di 6.000 ore) ad un prezzo economico. All’interno troviamo lo zoom motorizzato, la miscelazione full colour CMY, CTO lineare, 13 colori dicroici, due ruote gobo e prisma. L’efficienza del dispositivo è garantita grazie al nuovo programma di garanzia Ultimate di Elation, che copre i primi due anni di funzionamento o 6000 ore di utilizzo, a seconda del bisogno.
Presenti inoltre anche i nuovi controller Obsidian, una linea di console avanzate e intuitive, progettate per essere accessibili in termini di prezzo. La gamma Obsidian funziona su una nuova piattaforma nota come ONYX, un sistema altrettanto intuitivo e compatibile con tutti i prodotti della Srie M.

L-Acoustics – L-ISA

L-Acoustics L-ISA PLASA 2018
È la prima volta in 10 anni di L-Acoustics al PLASA con uno stand proprio. Il focus dello stand di quest’anno è stato il sistema L-ISA, con la possibilità da parte dei visitatori di cimentarsi nella miscelazione Immersive Hyperreal Sound sul controller L-ISA utilizzando KLANG, il monitor 3D in- ear. L’obiettivo della tecnologia multicanale di L-ISA è aiutare i professionisti dell’audio a offrire una nuova esperienza dal vivo al pubblico, un’esperienza realmente interessante per tutti quelli che l’hanno ascoltata.

Allen&Heath – SQ7

Allen & Heath SQ7 PLASA 2018
Allen&Heath ha esposto SQ-7, la nuova console da 33 fader a 96kHz, ammiraglia della serie SQ. L’SQ7 segue le orme di SQ-5 e SQ-6, utilizzando lo stesso controllo esteso e aggiungendo un formato I/O più grande, con 33 fader, 32 preamp onboard, 16 softkey personalizzati e 8 controlli rotanti soft definibili dall’utente.

QSC – KS112

QSC KS112 Subwoofer PLASAS 2018 AEDAll’interno dello stand di AED abbiamo trovato il subwoofer amplificato ultra compatto KS112 recentemente rilasciato da QSC. La dimensione dell’unità lo rende perfetto per le installazioni, così come per le applicazioni di intrattenimento portatili. Dotato di un singolo woofer 12 pollici e un amplificatore di classe D con un picco da 2000 Watt, il KS112 è in grado di esprimere 128 dbSPL @ 1m. Un robusto rivestimento in legno di betulla verniciato garantisce una vita duratura, mentre il driver a lunga escursione offre il massimo impatto, nonostante il minimo ingombro del cabinet.

Area Four Industries – Xstage S10

Xstage S10 Area Four Industries PLASA 2018
Area Four Industries ha presentato una versione aggiornata della popolare piattaforma Xstage S10, che di fatto ha conservato la sua capacità di carico massimo, ma con un peso notevolmente ridotto e ideale per le applicazioni in cui il fattore logistico richiede una particolare attenzione.

Ed eccoci alla lista dei premi, che riportiamo come da comunicati ufficiali.

Premi PLASA per l’innovazione
Come ogni anno, sono stati assegnati una serie di premi per l’innovazione ai prodotti che si ritiene aggiungano uno sviluppo o un contributo significativo al settore. I premi sono scelti da una giuria di esperti del settore indipendenti ed imparziali, i vincitori delle categorie di quest’anno sono stati annunciati lunedì 17 settembre e sono TMB per ProPlex IQ Tester, Bose per EdgeMax, ETC per Relevé Spot, Robert Juliat per SPOTME, Artistic Licence  per matisse dmx, Avolites per SynergyProduction, Resource Group (PRG) per Spaceframe e Holoplot per Orion.

Il Plasa Innovation GOLD AWARD di quest’anno è stato conferito a LED Astera, per Titan Tube. Presentato come uno strumento ideale per le applicazioni TV, cinema e fotografia, Titan Tube è lungo 1 metro ed ha un TLCI (Television Lighting Consistency Index) ed un CRI elevato ed è dotato di tecnologia wireless. Il controllo è possibile tramite l’app dedicata Astera, con una portata fino a 300 metri, mentre il peso è di soli 1,35 kg.

Per finire il GOTTELIER AWARD (premio in onore di Tony Gottelier) che per l’edizione 2018 è andato – un po’ a sorpresa – ad un “uomo del rigging”, Alan Jacobi, una vittoria che vale molto considerando che uno dei canditati era Doc. Christian Heil e segno di come il settore sia attento alla tematica specifica del rigging e di tutto quello che gira in torno… o sopra la testa dovremo dire?!

La Redazione

© 2001 – 2018 NRG30 srl. All rights reserved

Vai alla barra degli strumenti