Da RCF il nuovo HDL 28-A

La serie HDL di RCF si arricchisce del nuovo modulo compatto 2-vie e bi-amplificato HDL 28-A. Si tratta di un sistema attivo ideato per un vasto numero di applicazioni indoor e outdoor, e dotato di una estrema intelligibilità. All’interno sono presenti 2 woofer da 8″ e un driver a compressione in titanio da 3″.

Basato sulla filosofia che ha dato vita al HDL 30-A, HDL 28-A condivide la stessa composizione del cabinet, la fase a 0° e la risposta lineare, con un’amplificatore interno da 2200 watt in classe-D capace di esprimere un suono pulito e un SPL max di oltre 135 dB. Altra particolare caratteristica è il peso ridotto che facilita il trasporto e l’appendimento. L’HDL 28-A è dotato di trasduttori RCF di ultima generazione con magneti al neodimio ideati dal team di ingegneri di RCF che hanno sviluppato e abbinato in modo specifico ogni componente.

Caratteristiche:

High Frequencies

  • High-performance RCF ND 840
  • 3.0″ diaphragm titanium compression driver
  • 1.5-inch exit throat
  • 750 Hz Crossover Point

Low Frequencies

  • 2 X 2.5” voice coil neodymium 8” woofers
  • Linear low frequencies handling down to 65Hz
  • Water resistant fiber doped cone
  • Polycotton M-roll surround
  • Vented magnetic structure

La particolare guida d’onda consente una copertura pari a 100° x 15°, con una risposta precisa e lineare per quanto riguarda le alte frequenze. La struttura della guida d’onda crea inoltre un carico isofasico ideale a partire dai 750 Hz fino alle frequenze udibili più alte.

L’amplificatore in Classe-D di RCF racchiude al suo interno prestazioni di livello che consentono di operare ad alta efficienza senza influire sul peso del modulo. Tra le caratteristiche un attacco veloce, una risposta realistica e prestazioni audio di qualità. Inoltre la solida struttura in alluminio non solo stabilizza l’amplificatore durante il trasporto, ma contribuisce ad una corretta dissipazione del calore in assenza di ventole.

Il sistema di rigging deriva dai modelli RCF HDL 30-A e HDL 50-A, per un setup semplice e veloce. Le meccaniche integrate sono facilmente configurabili e consentono ai system engineer di creare configurazioni J-shaped o array a spirale. L’angolazione può essere regolata da terra e consente il posizionamento automatico dell’array una volta sollevato. Infine in un singolo flybar possono essere collegati fino a 20 moduli HDL 28-A.

Il design simmetrico del cabinet produce una copertura identica a destra e a sinistra, mentre il posizionamento dei componenti e il filtro crossover dell’HDL 28-A permettono di ottenere una direttività costante senza punti di rottura o attenuazioni. Il pannello frontale appositamente progettato permette una corretta gestione dei woofer, una dispersione delle basse frequenza controllata e presenta al centro l’innovativa guida d’onda 4PATH. La griglia anteriore è dotata di uno speciale rivestimento in schiuma che non influisce sul suono ma aiuta a proteggere ulteriormente i trasduttori dalla polvere. Per le intemperie è invece disponibile una apposita copertura anti pioggia.

Ogni modulo HDL 28-A è compatibile con il protocollo proprietario RDNet di RCF, tramite il quale è possibile caricare preset o impostare parametri sulla singola unità o su un gruppo di moduli.

Info: www.rcf.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti