Projections Artworks sceglie Panasonic per il video mapping più grande della storia

Projection Artworks società specializzata nella realizzazione di installazioni digitali e di spettacoli ed eventi ha scelto di utilizzare 70 proiettori Panasonic e 148 milioni di pixel per mettere in scena tre incredibili spettacoli di video mapping di grandi dimensioni in tre luoghi diversi del pianeta.

Uno dei tre progetti prevedeva l’evento di video mapping all’aperto più grande mai realizzato sulla Azrieli Sarona Tower, il grattacielo da poco inaugurato a Tel Aviv. “Per i nostri spettacoli sugli skyline abbiamo utilizzato i proiettori PT-RZ31K di Panasonic per creare quadri giganteschi. Si tratta di un prodotto formidabile: grazie a una potente emissione luminosa – ben 31.000 lumen – le nostre proiezioni sono luminose e sgargianti anche nelle condizioni più difficili,” ha commentato Jackson Tayler, Head of Technology di Projection Artworks.

“Possiamo contare sui prodotti Panasonic, affidabili e rinomati, per realizzare i nostri progetti in tutto il mondo.”
Gli spettacoli puntavano a ridefinire i limiti della proiezione, sperando di battere ogni record esistente e regalare agli spettatori un’esperienza coinvolgente. Ad esempio con il progetto Macallan in Scozia è stata organizzata una serata inaugurale memorabile per il prestigioso marchio di brandy che raccontava la storia di Macallan accostando contenuto video, tecniche di mapping tridimensionale ed elementi di design dell’illuminazione. La proiezione è avvenuta nella famosa distilleria, progettata per integrarsi alla perfezione nel paesaggio.

“In un progetto dai quadri complicatissimi abbiamo impiegato molti proiettori PT-RZ31K per mettere il risalto l’eccezionale architettura dell’edificio facendolo brillare in tutta la sua vivacità sul paesaggio scozzese,” aggiunge Jackson Tayler.

Viste le dimensioni del progetto, i proiettori dovevano essere affidabili e adattabili a condizioni diverse. Trevor Nichol, Production Manager di Projection Artworks spiega: “Il PT-RZ31K 3-Chip DLP™ è un proiettore laser leggero e facile da trasportare, pensato per il mercato del noleggio, degli eventi e dei grandi schermi. Vanta una lunga durata utile e una sorgente di luce a contrasto elevato, ma non è tutto: grazie al consumo energetico ridotto ci consente di ottenere prestazioni migliori con meno vincoli.” Si tratta di una considerazione importante, visto che Projection Artworks intende utilizzare i proiettori per vari spettacoli in molti paesi diversi.

“Optando per il proiettore PT-RZ31K in tutti i nostri progetti possiamo applicare il numero corretto di lumen per metro quadrato per la luce ambientale dei dintorni; inoltre otteniamo la quantità di luce sufficiente per uniformare l’aspetto dei diversi materiali degli edifici, come le superfici smaltate, in vetro e in legno, che si presentano come un tutt’uno,” spiega Trevor.

Gli strumenti di gestione della geometria sono risultati fondamentali per la configurazione in loco in quanto permettono di usare una singola uscita e due proiettori sovrapposti in una disposizione ridondante. Lo strumento è preciso, così da ottenere un contenuto sempre perfetto, fino all’ultimo pixel.

L’ultimo progetto è stato uno spettacolo di mapping sul Four Seasons Hotel del Bahrain per Gulf Air: si trattava di una proiezione in stile aeronautico per il lancio del loro nuovo aereo, il 787 Dreamliner. È possibile vedere questo incredibile spettacolo nel video showreel di Projection Artworks.

Info: business.panasonic.it

Vai alla barra degli strumenti