Successo per ADB al JTSE 2018

Molte le novità presentate da ADB durante la recente edizione di JTSE 2018, a partire dalla console OCEAN,  ideata per l’utilizzo all’interno di spettacoli teatrali, opera e altre tipologie di venue.
Cuore del sistema il software HATHOR e un touch screen compatto ad alta risoluzione, pensato per fornire all’operatore un controllo completo del palco e a tutte le funzioni e i parametri delle fixture impiegate.
Ocean è una console estremamente compatta ed è dotata di quattro uscite Ethernet che consentono di collegare i vari switch DMX, software di visualizzazione e console di back-up.

Altra novità è il proiettore fresnel ORKIS, dotato di tecnologia HCR e sorgente LED a 6 colori, capace di esprimere un flusso luminoso con CRI 97. Il particolare sistema di miscelazione consente di realizzare un’ampia gamma di colori, compresi la simulazione della sorgente alogena e una variazione di temperatura colore da 8000K a 2500K che non influenza il valore di CRI. Lo zoom motorizzato consente una escursione da 87° a 15° con variazione continua e lineare.

OKSALIS è invece una Flood light LED statica ideale per l’utilizzo in teatro e dotato anch’esso di sorgente LED a 6 colori (red, green, blue, amber, cyan e lime). Oksalis condivide la stessa tecnologia del Klemantis ed entrambi sono capaci di sviluppare un’ampia gamma di colori.

KLEMANTIS infine, è un cyc-light asimmetrico basato anch’esso sulla tecnologia LED a sei colori e di sistema HCR (High Color Rendering). Novità della serie è la nuova versione compatta da 500mm (KLEMANTIS AS500) e l’unità ottica asimmetrica opzionale.

La nuova tecnologia HCR è una piattaforma elettronica frutto della collaborazione tra ADB e Claypaky insieme ad Osram. I proiettori ADB basati sulla tecnologia HCR consentono una variazione della temperatura colore da 8000K a 2500K.

Info: www.adbstagelight.com

Vai alla barra degli strumenti