Sennheiser presenta il nuovo bodypack SK 6212

Sennheiser ha introdotto sul mercato il nuovo bodypack SK 6212, un dispositivo accompagnato dal nuovo slogan: setting a new benchmark. Si tratta infatti di un bodypack digitale leggerissimo ed estremamente compatto, per nulla invasivo e in grado di fornire prestazioni ottime se impiagato in applicazioni come spettacoli musicali e teatrali, in ambito broadcast, presentazioni aziendali, museali e didattiche.

Conoscendo lo stress a cui viene sottoposto solitamente un bodypack, i progettisti hanno realizzato uno chassis metallico resistente all’acqua e al sudore, con una batteria ricaricabile ai polimeri di litio BA 6212, che garantisce ben 12 ore di funzionamento continuativo e che può essere rimossa e ricaricata nel caricatore rack standard L 6000 tramite il modulo di ricarica specifico LM 6062 .

La costruzione ottimizzata ergonomicamente rende il bodypack discreto e facile da nascondere grazie alla sua compattezza (63x47x20mm) e alla sua leggerezza (solo 112 grammi, incluse le batterie) e alla mancanza di spigoli vivi o angoli, nonché la dotazione di due clip rimovibili (0°/90°) per una vestibilità sicura in qualsiasi posizione. Anche i fonici ne apprezzeranno lati positivi per l’utilizzazione, quali batterie e antenne intercambiabili, nonché la possibilità di regolazione semplice e intuitiva direttamente sul dispositivo tramite il display OLED e i tasti di controllo per eventuali regolazioni al volo.

Come gli altri trasmettitori della serie Digital 6000, l’SK 6212 è esente da intermodulazione, infatti le frequenze di trasmissione (con possibilità di sintonia a passi di 25kHz e stabilità nella frequenza <5ppm) sono semplicemente collocate in una griglia equidistante (400kHz nel modo standard) ed efficiente ma senza processamento, solo tramite un’accurata scansione dello spettro libero.

Per quanto riguarda l’audio, il bodypack miniaturizzato usa il Sennheiser Digital Audio Codec (SeDAC) che garantisce un suono chiaro, privo di artefatti sonici e con dinamiche ottimali. Lo stesso codec è utilizzato nel sistema wireless digitale di fascia alta 9000; ciò permette all’SK 6212 di essere compatibile con i ricevitori serie 6000 incluso il ricevitore analogico/digitale EK 6042, e compatibile anche con il ricevitore della serie Digital 9000. Tutto ciò garantisce prestazioni di altissimo livello quali risposta in frequenza 30Hz–20kHz (-3 dB) con THD tipica dello 0,002% (@ 1 kHz con livello di ingresso 0dBU, gain 0dB) e rapporto segnale/rumore di 113 dB (pesato A)… e un’utile gestione con controlli di precisione quali il guadagno regolabile, a passi di 3dB da -6 dB a +42 dB, e l’utilissimo filtro passa-basso, -3dB regolabile a 30Hz, 60Hz, 80Hz, 100Hz e 120Hz.

Tom Vollmers, Senior Product Manager Pro Audio ha dichiarato: “Con SK 6212 apriamo un nuovo capitolo. Abbiamo sviluppato questo mini-trasmettitore grazie alla collaborazione strettissima con i nostri clienti chiave del pro audio, e il risultato è un nuovo standard: compatto, efficiente in termini di spettro e con una lunga durata della batteria”.

Info: www.exhibo.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti