NovaStr: l’importanza della scala dei grigi nei display fine-pitch e la tecnologia 18bit+.

Molti di voi sono a conoscenza delle Pillole di Educational di Audio Effetti, una serie di brevi articoli che spiegano alcuni argomenti fondamentali su luce, video e audio. Con questa nuova pillola, Roberto Villa, Product Specialist NovaStar introduce l’importanza della scala dei grigi nei display fine-pitch e la tecnologia 18bit+.

LED Wall fine-pitch sono molto utilizzati e diffusi per le sale controllo nelle installazioni fisse di tipo pubblicitario e nella moda, ma sempre più spesso li troviamo anche nell’ambito dei servizi delle rental company che lo utilizzano prevalentemente per eventi, per attività congressuali ed in ambito fieristico.

Con il termine “fine-pitch” si identificano tutti gli schermi LED che hanno come pixel pitch (passo) un valore uguale o inferiore a 3mm, misurato da centro pixel al centro pixel successivo.

In questo tipo di applicazione, come negli studi televisivi, la luminosità del LED wall tipicamente non viene mai utilizzata al 100% e questa condizione influisce negativamente sulla resa dello schermo poiché sappiamo bene che con la diminuzione della luminosità, diminuisce anche la precisione nella riproduzione della scala di grigi, che si traduce ad esempio in “appiattimento” dell’immagine riprodotta o in spiacevoli effetti di compressione video che diventano visibili sullo schermo.

Con l’obiettivo di risolvere questa problematica NovaStar ha sviluppato ed introdotto la tecnologia a 18bit+ per migliorare le performance e la risoluzione della scala di grigi in ogni situazione.

Questa tecnologia utilizza la più recente e precisa codifica della scala dei grigi migliorandola di 2 bit rispetto alla precedente, un miglioramento 4 volte superiore rispetto al livello originale. Ciò consente di ottenere un’immagine più dettagliata, favorendo l’eliminazione di quei problemi che le applicazioni fine-pitch possono incontrare in condizioni di scarsa luminosità, come la perdita di risoluzione e mancanza di uniformità nella scala dei grigi e dominanti di colore, migliorando notevolmente l’immagine complessiva.

Info: audioeffetti.com

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti