Allen & Heath presenta Avantis. Il nuovo mixer digitale a 96kHz

Allen & Heath lancia sul mercato Avantis, il nuovo mixer digitale a 96kHz, terzo progetto dell’azienda basato sul motore FPGA XCVI e che incorpora le tecnologie di nuova generazione di Allen & Heath in una console a 64 canali e 42 bus configurabili, con doppio touchscreen Full HD, ampie opzioni di I/O e capacità di elaborazione derivate direttamente dalla serie top di gamma dLive.

Incastonata nella scocca in lega e nel telaio tubolare, la superficie di controllo di Avantis è centrata sui due touchscreen Full HD e sui corrispondenti controlli rotativi. Per quanto riguarda l’I/O, Avantis è ben equipaggiato con 12 ingressi analogici XLR, 12 uscite analogiche XLR e AES (Stereo In, 2x Stereo Out). Due porte I/O aggiuntive consentono ad Avantis di beneficiare dell’intera gamma di schede opzionali dLive attuali, tra cui Dante (64×64 e 128×128), Waves, gigaACE, MADI e altre, portando vantaggi per la system integration, la divisione del segnale FoH/monitor e la registrazione multitraccia.

Mentre molti utenti sceglieranno di abbinare Avantis con l’expander GX4816 da 48 in/16 out, Avantis fa parte del sistema “Everything I/O” di Allen & Heath, il che significa che se si desidera assemblare un sistema compatto, oppure se una società di noleggio possiede altri prodotti Allen & Heath, Avantis offre una reale flessibilità, collegandosi a una vasta gamma di hardware e di espansioni audio.

Avantis è anche compatibile con la gamma Allen & Heath di ME Personal Mixer e hardware IP di controllo remoto.

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Info: www.exhibo.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti