Una edizione di ISE ricca di novità in compagnia di Audioeffetti

Anche quest’anno Audioeffetti sarà presente con il proprio team a ISE 2020 per dare supporto ai propri clienti italiani, guidandoli alla scoperta delle novità di prodotto dei vari brand distribuiti dall’azienda Genovese. Ecco le principali novità presenti ad Amsterdam quest’anno.

 

YES TECH (stand 8-G200) esporrà gli schermi premium MG7S P3.9 outdoor e MG6S P2.84 indoor, insieme alle nuove mattonelle appartenenti alla Magic Series che, grazie alle forme curve, triangolari e compatte permettono di riprodurre praticamente qualsiasi forma geometrica base così da offrire un numero di soluzioni e forme pressoché infinito.

Gli schermi MG7S P3.9 outdoor e MG6S P2.84 indoor sono oggi ancora più leggeri (6,5kg e 5,7kg) e più solidi, grazie ai nuovi vertical connector ancora più precisi negli accoppiamenti e ancora più robusti, certificati per sorreggere 900 kg e raggiungere i 15 mt di altezza. Notevoli anche le migliorie nel sistema di dissipazione più efficace ed uniforme, e l’inserimento della maschera frontale ridisegnata ed ottimizzata, oltre alle chiusure snap-joint aggiornate e sistema di protezione agli spigoli integrato.
MG7S , anch’esso completamente rinnovato, presenta il nuovo LED SMD Nationstar 2020 Full Black Gold Wire, connessioni meccaniche integrate ancora più robuste e un nuovo sistema di regolazione “fine” della forza di serraggio, oltre al sistema di raffreddamento completamente “fanless”.

RGBLINK (stand 12-K80/K85) presenta il nuovo Scaler & Switcher D4 – 4K HDR, una soluzione per switching e scaling video molto flessibile che supporta segnali 4K con modalità di uscita multiple e un set completo di funzioni integrate, oltre all’apprezzato design modulare RGBlink. Essendo realmente multi-segnale, D4 può essere equipaggiato con una vasta gamma di schede di input, mentre i segnali 2k possono anche essere convertiti, ridimensionati, transcodificati all’uscita 4K.
Sono finalmente disponibili le versione light dei processori universali X3 ed X7. Rimangono invariate le caratteristiche base che sono il punto di forza di queste macchine e cioè input in qualsiasi formato, su qualsiasi risoluzione fino a 4K30Hz (incluso h264), processing colore non compresso 4:4:4 a 12 bit, gestione remota via software XPOSE e stessa capacità di layering. Le versioni “e” di questi processori rendono accessibili la qualità e la potenza di queste macchine anche a progetti e sistemi dal budget contenuto.

Ultima novità è il nuovo D6 (VSP628PRO-II) con processing completo a [email protected] Completamente modulare, D6 supporta combinazioni anche ibride di input/output fino a 16×16 in 2K e 4×4 in 4k. Il processing avanzato consente di gestire simultaneamente 4 segnali [email protected] supportando quindi soluzioni multi-display e multi-window inclusi proiettori, video wall, LED wall e sistemi downstream.

ELATION (stand 7-S209) presenta ad ISE Artiste Mondrian, un profile a LED estremamente luminoso grazie alla sorgente LED da 950W in grado di generare 50.000 lumen e un fascio omogeneo e preciso. Tra le caratteristiche principali una serie di effetti creativi e completi, oltre alla possibilità di sagomazione del fascio grazie all’esclusivo sistema blade a rotazione continua, l’innovativo sistema di miscelazione colori SpectraColor™ e la lente frontale over-size da 226 mm (8”) per garantire ai 50.000lm di raggiungere distanze considerevoli.
Artiste Rembrandt è un’altra fixture LED Wash luminosa e potente, con sorgente 950W, 51.000 lumen, framing system ottimizzato per fasci luminosi precisi ed omogenei, sistema di miscelazione SpectraColor™ ed estremamente silenzioso.

Proteus Lucius è un LED Profile IP65 potente e compatto son sorgente da 580W, in grado di generare 31.000 lumen, framing system per una qualità elevata di proiezione, Zoom estremamente ampio veloce e preciso e serie di effetti completo per offrire le più ampie possibilità creative disponibili.
Ultima novità è rappresentata da Fuze Wash FR, un LED Wash, dotato di lente Fresnel ed esclusivo sistema di framing per applicazioni in cui sono richieste precisione e qualità. La sorgente è un LED RGBMA a spettro completo con CRI 92, per un flusso luminoso di 14.000lm a 6500K, colori eccezionali ed un bianco variabile da 2400K a 8500K, mentre lo Zoom risulta estremamente ampio e veloce per un controllo preciso del fascio luminoso.

OUTLINE (stand 7-S200) espone ad ISE STADIA 28 – Constant Curvature Array, un nuovo sistema biamplificato dal peso di soli 21kg che offre una dispersione di 150°x 90° con soli 6 elementi, posizionati sia se in orizzontale che in verticale. Il singolo modulo, equipaggiato con 2 woofer da 8” e un driver a compressione da 3” (entrambi al neodimio), ha una dispersione di 25°x 90°. Stadia 28 è un sistema di media gittata con una eccezionale capacità di fornire copertura sonora omogenea ad elevata intelligibilità unitamente ad alti livelli SPL – 139dB (picco). L’hardware è progettato per facilitare la sua installazione: i 10 punti di ancoraggio con golfari M10 si fissano alla meccanica interna realizzata in “ERGAL”. Inoltre il livello di protezione IP 55 viene garantito dall’inedito rivestimento in materiale elastoplastico a triplo strato “OutSIDE Coating Technology” unitamente ad una serie di raffinate accortezze introdotte nel processo produttivo di Outline.
Altra novità è l’amplificatore a quattro canali L3000 che, combinati con il DSP interno, offrono una soluzione perfetta per molte applicazioni. La possibilità di avere due, tre o quattro canali a diverse potenze è ideale sia per installazioni che per sistemi portatili. Nell’amplificatore sono presenti 4 preset, che modificano il routing del segnale. Con i suoi 3000 W complessivi in un telaio davvero compatto, ed un peso di soli 3,4 kg, L3000 è una soluzione flessibile ed economica per molti sistemi audio.

LASERWORLD (stand 15-D250) presenta alcuni nuovi componenti della famiglia tarm: tarm 5, tarm 12 e tarm 18. Questi modelli vengono forniti con una nuova scheda madre multifunzione e possono essere collegati direttamente alle consolle professionali per il controllo via DMX o ArtNET. Oltre a tutte le nuove funzioni di controllo della scheda madre, i nuovi tarm integrano l’interfaccia laser ShowNET che semplifica l’installazione ed il controllo a livelli mai raggiunti da un dispositivo laser.

Presente ad Amsterdam la nuova tecnologia RTI Semiconductor Laser Module con  RTI PIKO RGB 28. “Questa nuova tecnologia del modulo laser cambia davvero il modo in cui vengono realizzati i sistemi laser professionali. L’housing estremamente compatto, l’eccezionale visibilità combinata con la qualità e precisione del fascio laser distinguono ancora di più questi nuovi sistemi” afferma Jordi Luque, responsabile di ricerca e sviluppo di Ray Technologies. I nuovi moduli a diodi RTI sono progettati in modo tale da mantenere sia la dimensione del punto, sia la divergenza uguali sull’asse delle x e sull’asse delle y. Ciò è significativamente vantaggioso rispetto alle soluzioni che hanno una divergenza molto buona su un asse, ma una scarsa divergenza sull’altro.

Info: www.audioeffetti.com

Vai alla barra degli strumenti