“Musica in Giro” al via Sabato 1 Agosto

Presso la Sala d’Arme in Palazzo Vecchio a Firenze, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del concept “Musica in Giro”, nato da un’idea di Luigi D’Amico, e che vede tra i principali sostenitori e partner Toyota Material Handling Italia, Simai e K-array.
Presente all’incontro l’Assessore alla Cultura, moda e design Tommaso Sacchi, grazie al quale questo progetto ha ottenuto la co-promozione del Comune di Firenze, nell’ambito dell’Estate Fiorentina 2020.

“Un minuscolo, anzi invisibile essere (Coronavirus), ha messo in crisi la nostra identità, la nostra umanità, ha attaccato il nostro sistema difensivo, compromettendo la nostra quotidianità, la normalità, come la conoscevamo noi. Ci siamo trovati confinati, reclusi nelle nostre stesse case, abbiamo dovuto “rinunciare” alla nostra “libertà” per un bene comune: la tutela della salute di tutti.  Ed è così calato il silenzio. Assordante, che ha invaso il nostro Paese” – afferma Luigi D’Amico, ideatore del progetto “Musica in Giro”.

“I progetti, il lavoro di mesi e di anni, perduti sotto le macerie delle nostre certezze che lentamente si sgretolavano lasciando spazio alla nostra peggior compagna di viaggio, la paura. Ma c’è qualcosa che non è andato distrutto. I sogni. E c’è qualcosa che non possiamo e non dobbiamo perdere: la speranza e la voglia di ricominciare. Ecco è da qui, dai sogni e dalla speranza” – continua Luigi D’Amico“che sono ripartito per sviluppare il concept “Musica in Giro”. Se è vero che l’arte, la musica, la cultura, il teatro sono di tutti e per tutti, allora perché non diffonderle promuovendo una sorta di “diritto alla bellezza” che possa riempire gli attimi e gli spazi delle nostre vite con musica e arte?”.

A sostegno del progetto, Luigi D’amico ha subito trovato marchi importanti come Toyota Material Handling Italia, Simai e K-array, che con le loro soluzioni hanno aiutato a rendere possibile questa idea di progetto e così a diffondere una speranza in più nel mondo degli eventi che sta attraversando un momento veramente difficile.

Dalla partnership tra queste realtà aziendali di eccellenza italiana, è nato CRICKET PE30 il primo mezzo completamente elettrico con a bordo un allestimento professionale per la diffusione audio in occasione di eventi di ogni genere. Rappresenta una soluzione innovativa in grado di offrire un mezzo efficace per l’operatività di tante realtà che operano nel mondo degli eventi, soprattutto in questo difficile momento dove occorre reinventarsi in termini di servizi e prodotti.

Insieme, l’obiettivo è quello di portare, in una prima fase, eventi musicali per le vie, le piazze, i quartieri, “in giro”. Nasce così il progetto “Musica in Giro”.”

Il lancio ufficiale del concept si terrà a Firenze; ed è alla città che Leonardo Salcerini, CEO di Toyota Material Handling Italia, ha voluto “donare” l’evento di lancio, coprendo integralmente le spese di produzione, e rispondendo così all’appello del Sindaco Dario Nardella che nelle settimane passate aveva chiesto alle aziende di investire in eventi nella città di Firenze.

Sabato 1° agosto 2020, protagonista sarà la musica classica, grazie alla direzione artistica e conduzione del M° Beatrice Venezi, tra le poche donne al mondo a dirigere orchestre a livello internazionale: dall’Italia al Giappone, dalla Bielorussia al Portogallo, dal Libano al Canada fino all’Argentina si è distinta per la sua professionalità e la sua capacità di essere innovativa, paladina di femminilità e di italianità.

Presso il Teatro Verdi, alle ore 20:15, il M° Beatrice Venezi, curerà l’esecuzione del suo primo album “MY JOURNEY – Puccini’s Symphonic Works”, pubblicato da Warner Music Italia e dirigerà l’Orchestra della Toscana, la stessa con cui ha realizzato il suo album.  In un concerto a porte chiuse, le note che dal Teatro Verdi prenderanno “vita” saranno trasmesse, in streaming audio, su due CRICKET PE30, che effettueranno due percorsi distinti tra alcune strade di Firenze, andando così a portare la musica sotto casa dei cittadini.

Tutti gli aggiornamenti sull’evento si possono trovare sulla pagina Instagram @musicaingiro

Leonardo Salcerini, CEO di Toyota Material Handling Italia Srl: “Stiamo vivendo un periodo di grande incertezza, dove ai timori ed alle paure dei primi momenti subentrano il disagio sociale ed economico. L’isolamento ha cambiato le nostre abitudini, ci ha spinto verso un mondo che fino a qualche mese fa non era immaginabile, ma non ci siamo fermati, anzi, questo nuovo mondo ha messo in moto le nostre idee e alimentato la nostra fantasia. Cricket PE30 è nato proprio così, frutto della volontà di ripartire. Un’idea semplice ma attrattiva in cui Toyota Material Handling, assieme a Simai e K-array, ha messo a disposizione la propria esperienza e le proprie risorse. E che la prima esibizione di Cricket PE30, all’interno del progetto Musica in Giro, avvenga a Firenze acquista un significato molto particolare. Questa città nel passato ha dovuto affrontare sfide importanti, fatti dolorosi da cui si è rialzata con uno spirito ancora più energico e grintoso di prima, ed è quello che oggi noi ci auguriamo per tutte le città ed i comuni d’Italia.”

Tommaso Sacchi, Assessore alla Cultura, moda e design del Comune di Firenze: “La terribile pandemia che ci è costata tantissimo in vite umane ci ha costretto anche a rimodulare la nostra offerta culturale. Non abbiamo però voluto rinunciare ad alcuni eventi dell’estate Fiorentina che è da sempre un fiore all’occhiello per la città e che ha al centro la valorizzazione delle zone meno centrali con la diffusione di arte, spettacoli e cultura in tutta la città e non solo nel centro storico, anche per evitare assembramenti e contesti di degrado urbano. In questo senso abbiamo accolto con piacere la proposta di Musica in giro: rimettere al centro dell’attenzione le nostre periferie e coinvolgere tutta la città con la musica sarà senz’altro un modo di offrire ai cittadini nuove occasioni di ripartenza a partire dalla cultura.”

Massimiliano Bariola, Managing Director di Simai SpA: “Mai mi sarei aspettato di produrre dei trattori elettrici capaci di essere palco mobile di eventi itineranti, ma c’è sempre una prima volta, e la prima a Firenze sappiamo quanto conta. Proporre soluzioni innovative è da sempre il DNA di Simai e questo progetto è una sfida che accettiamo con entusiasmo.
Inoltre, l’idea di dare il nostro contributo alla ripartenza del comparto cultura, arte e spettacolo del nostro Paese ci sprona a dare il 110% delle nostre energie nella produzione dei Cricket PE30. Sappiamo che tutti i nostri partners in questa avventura hanno il nostro stesso entusiasmo e non vediamo l’ora che il pubblico e le città si possano riappropriare della musica, anche grazie al nostro contributo.”

Stefano Zaccaria, VP Sales & Marketing di K-array: “E’ per noi un grande onore affiancare la produzione di questo evento, che parte proprio dalla nostra città di Firenze; riportare la musica in città, e soprattutto in questa forma diversa, vuol dire partire per un viaggio nuovo, rispettoso, sostenibile, democratico e comunque indistintamente per tutti.”

Beatrice Venezi, pianista, compositrice e Direttore d’Orchestra: “La ripartenza dopo questo periodo di grande difficoltà che tutti noi abbiamo attraversato impone una riflessione circa la necessità di ripensare alla modalità di promozione e fruizione della musica, della performance dal vivo, delle occasioni di aggregazione sociale. Musica in Giro rappresenta un approccio innovativo, accessibile ed inclusivo di pensare alle arti performative, un progetto a cui sono molto felice di poter apportare il mio contributo.”

Riccardo Ferrari, Managing Director TAB Italia SpA: “La musica è energia e l’energia è ciò che da sempre amiamo trasmettere. Ora più che mai, in un periodo caratterizzato da incertezze e difficoltà, crediamo che un palcoscenico itinerante quale l’innovativo Cricket PE30, possa diffondere una carica positiva e travolgente. Sostenendo questo progetto, ricco di voglia di ripartire, desideriamo distruggere il silenzio che ha inghiottito il nostro Paese e contribuire a veicolare un messaggio di speranza che possa stringere tutti in un forte legame virtuale.”

Inoltre durante la conferenza stampa è stato annunciato l’arrivo del progetto “DJ Nomad“, un nuovo format di “Musica in Giro” legato alla musica elettronica, sotto la direzione artistica di Alex Neri e Matteo Zarcone, e che porterà vari artisti nelle piazze e nei quartieri.

Info: www.k-array.com

Vai alla barra degli strumenti