I Mythos 2 di Claypaky illuminano il cielo di New York

Le celebrazioni del Pride Month a New York City, il luogo di nascita del moderno movimento LGBTQ +, quest’nanno hanno assunto una maggiore importanza visto il fenomeno COVID-19 che di fatto ha annullato molti eventi, incluso il 50 ° anniversario della Pride March.

In una serie di monumenti situati a Manhattan è stata eseguita una particolare installazione che ha dato vita ad un enorme arcobaleno luminoso, espressione dell’orgoglio. Tra questi c’era il famoso Stonewall Inn dove 160 apparecchi Claypaky Mythos 2 hanno generato un arcobaleno visto da miglia di distanza.

Il marchio produttore di snack Kind ha collaborato con l’agenzia di marketing Bankrobber Projects per un tributo vicino al sito della rivolta di Stonewall Inn, che ha scatenato il movimento LGBTQ + cinquant’anni fa. MediaGenics ha prodotto l’evento con il supporto tecnico di WorldStage.

Kind voleva creare un enorme arcobaleno nel cielo, simile all’illuminazione dell’11 settembre, dove una serie di colonne di luce bianca si accendono ogni 11 settembre.

“La luce bianca nel cielo è più semplice da realizzare rispetto ai colori, che si dissipano molto più velocemente. E’ necessario illuminare i colori “, spiega Ben DeFusco, Executive Account di WorldStage. “Abbiamo analizzato cinque differenti fixture, tra i quali Mythos 2 che aveva tutte le caratteristiche che cercavamo. Si tratta di un prodotto potente, che offre tutte le diverse opzioni per la gestione del colore.”

Mythos 2 è un apparecchio ibrido altamente avanzato, con una sorgente da 470 watt che produce un fascio di luce ampio, nitido e solido, con i bordi perfettamente definiti.

WorldStage ha lavorato con il lighting designer Fred Bock, di “The Tonight Show with Jimmy Fallon”, per determinare il numero di teste mobili necessarie per ottenere enorme fascio visibile in tutta Manhattan, da Brooklyn e nel New Jersey. Prima dell’installazione sono state effettuate cinque prove fuori dal magazzino WorldStage di Secaucus, nel New Jersey, utilizzando un rimorchio a pianale come piattaforma. Tramite un drone sono state eseguite le misure a 700 piedi e sono state verificate le viste da diverse angolazioni.

“Inizialmente pensavamo di usare solo la metà delle luci, poi abbiamo raddoppiato la quantità pochi giorni prima dell’evento”, ricorda DeFusco.

.

“Mythos 2 ci ha fornito tutto ciò di cui avevamo bisogno nel minor ingombro possibile”, osserva Terry Jackson, vice presidente di WorldStage, direttore dell’illuminazione.

L’installazione di WorldStage dalle ore 21:00 di sabato 27 giugno fino alle 5 di domenica.

“Siamo stati fortunati: c’erano alcune nuvole nel cielo sabato sera, che hanno favorito una migliore visibilità dei fasci”, sottolinea DeFusco.

info: www.claypaky.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti