Riedel scelta fondamentale per l’NBA Bubble 2020

Le soluzioni intercom wireless Bolero e di gestione digitale Artist di Riedel sono stati impiegati per la gestione delle comunicazioni in occasione del NBA Bubble 2020 a Orlando, Florida. Situata all’interno di Walt Disney World, la NBA Bubble è una zona di isolamento rigorosa creata per consentire alla stagione di basket 2019-2020 di continuare proteggendo i giocatori NBA dalla pandemia COVID-19.

Firehouse Productions ha implementato la soluzione firmata Riedel, che consente a funzionari, allenatori e personale di produzione di comunicare in modo sicuro durante le partite NBA giocate nell’ESPN Wide World of Sports Complex.

“Si tratta di un’installazione complessa, che non sarebbe stata possibile con un produttore di sistemi intercom diverso da Riedel. Lavorando con il team Riedel, siamo stati in grado di progettare una soluzione davvero elegante e integrata che consente comunicazioni perfette, assicurando anche che funzionari, allenatori e produttori mantengano le distanze di sicurezza l’uno dall’altro “, ha dichiarato Vinny Siniscal di Firehouse Productions. “La capacità di aggiungere feature personalizzate alla rete Artist è un vantaggio enorme perché ci ha permesso di creare una maggiore ridondanza e garantire un monitoraggio efficace per l’intero ecosistema. È un esempio del motivo per cui Firehouse ha scelto Riedel e il motivo per cui Artist e Bolero sono le nostre soluzioni ideali per i grandi eventi “.

Il setup consiste in 12 nodi Riedel Artist, che gestiscono quasi 500 porte di comunicazione attive per supportare 113 pannelli master; 57 intercom Performer C3; 116 intercom wireless Bolero e 186 connessioni analogiche a 4 fili a sei OB truck in loco. Distribuiti in una configurazione ad anello in fibra completamente ridondante, i nodi Artist sono in grado di supportare gli utenti che comunicano tramite i beltpack Bolero in tutto il vasto complesso ESPN, inclusi giocatori, allenatori e funzionari nella zona verde, dove le partite si giocano su tre sedi, e la zona gialla, che comprende il complesso tecnico e televisivo. Utilizzando Bolero, il personale che deve rispettare le misure di distanziamento sociale può ora comunicare in modo chiaro e semplice. Ad esempio, gli allenatori e gli arbitri possono conversare con il personale di gioco che sono disposti dietro gli scudi di plexiglass a bordo campo.

Luis Espinal, Intercom Curator per il team Firehouse, ha integrato funzioni personalizzate nei nodi Artist che consentono di instradare specifici feed microfonici a specifici flussi di trasmissione. L’universo Bolero, basato su due reti hub-and-spoke completamente ridondanti tramite l’impiego di switch Luminex, offre fino a 128 flussi multicast, dando spazio all’implementazione per crescere man mano che sono necessari più beltpack.

“La NBA Bubble è un perfetto esempio di pensiero fuori dagli schemi per garantire continuità a uno degli sport più popolari al mondo, e siamo orgogliosi che Riedel sia stata in grado di svolgere un ruolo così importante”, ha affermato Joyce Bente, Presidente e CEO di Riedel Nord America. “Ancora una volta, la nostra partnership con Firehouse Productions ha assicurato un sistema fluido e di qualità che soddisfa i severi requisiti dell’NBA per comunicazioni sicure e affidabili”.

Info: www.riedel.net

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti