Amadeus Austrian Music Awards festeggia 20 anni con GLP

L’evento Amadeus Austrian Music Awards è considerato uno degli award musicali più importanti del paese, grazie alla presenza dell’eccellenza musicale austriaca. Dal 2000, gli artisti nazionali di maggior successo sono stati premiati in varie categorie.

La cerimonia si svolge normalmente all’interno del Volkstheater di Vienna ed è trasmessa su ORF, ma la pandemia in corso ha causato alcune limitazioni, tra cui la totale assenza di pubblico. Tuttavia, ORF1 ha voluto organizzare ugualmente l’award in occasione del 20° anniversario, trasmesso in prima serata lo scorso 10 settembre.
Conchita Wurst, nota performer austriaca, ha presentato la serata con un cast di prim’ordine, ed ha presentato i momenti salienti dei 20 anni di storia della cerimonia.

Frank Design GmbH era responsabile del progetto luci e ha sfruttato al massimo le condizioni “ridotte” dettate dalla produzione. La scenografia consisteva infatti in poco più di un pavimento a LED di 10x10m.

“La funzione del progetto illuminotecnico era principalmente quella di fornire gli sfondi e le ambientazioni necessarie”, ha affermato Matthias Frank. “Siamo riusciti a realizzare un ottimo risultato, soprattutto grazie ai prodotti GLP impiegati. L’Impression FR10 Bar ha creato sfondi fantastici con i suoi raggi solidi e brillanti, mentre la linea JDC, il potente strobo ibrido con pixel LED, ha permesso di creare varie ambientazioni”.

Il set era piuttosto essenziale e orientato verso le telecamere, con i dispositivi GLP posizionati a terra sul bordo posteriore del palco in modo da sfruttare al meglio la forza e la potenza degli effetti luminosi.

Frank ha utilizzato per la prima volta sia la barra FR10 che la linea JDC ed è stato subito entusiasta: “La barra LED FR10 può essere utilizzata in molti modi grazie allo zoom e al movimento tilt. Grazie allo zoom, abbiamo creato barriere fotoelettriche straordinarie che erano estremamente luminose e funzionavano perfettamente con qualsiasi colore. I LED potenti e luminosi hanno anche creato grandi effetti mid-air. Con lo zoom aperto siamo riusciti a creare meravigliosi effetti pixel grazie anche alle ottiche di qualità”.

“Anche JDC ha fornito una prestazione perfetta”, ha continuato Frank. “In questo evento ha consentito di esprimere al meglio la nostra creatività. Con la sua intensità di colore e il potente strobo, GLP ha dato vita ad un ottimo prodotto. Non vedo l’ora di utilizzare nuovamente GLP nelle mie prossime produzioni “.

Matthias Frank è stato affiancato dall’operatore luci Manfred Nikitser, dall’operatore video Sebastian Huwig e dall’operatore dedicato alla luce bianca Emanuel Jörgner. Il fornitore del servizio di illuminazione era Redline Enterprise con il project manager Manuel Engelberger. La società di produzione era la Betterimages GmbH di Vienna.

Photos: René Langer

Info: www.glp.de

Vai alla barra degli strumenti