Innovox by Frenexport: audio e video per una maggiore attenzione

Un diffusore compatto, dal design pulito e perfettamente integrato con la sorgente video, aumenta la comprensione sonora dell’ascoltatore.” Da questa affermazione Innovox ha realizzato una serie di prodotti funzionale ed innovativa, distribuita in Italia da Frenexport.

Innovox è un’azienda americana di Minneapolis che per far suonare bene i suoi prodotti è partita dal video. I diffusori audio sono perfettamente integrati alla sorgente video, sia esso uno schermo LCD o un grande ledwall da interno o da esterno. E’ da sempre convinzione del team di ingegneri di Innovox che per avere un audio di qualità – e soprattutto perfettamente comprensibile – il diffusore debba essere integrato allo schermo video. Per raggiungere tale scopo l’unica soluzione è confezionare prodotti creati ad hoc, sia che si tratti di formati e forme standard oppure, quando è necessario, diffusori di forme e misure costruiti su specifica richiesta del committente.

Un concetto molto importante che ha guidato molte delle scelte di Innovox è relativo al carico cognitivo. Il carico cognitivo descrive il processo che deve fare il nostro cervello quando deve filtrare una parte di informazioni dell’ambiente al fine di comprendere bene un messaggio.
Questo processo si riferisce anche ad un suono e, in ambienti ottimali, si calcola che il cervello può facilmente decodificare da 3 a 5 sillabe al secondo. Quindi, ambienti ad alto carico cognitivo possono saturare il buffer a breve termine del cervello, causando difficoltà ed incomprensioni.

Innovox, attraverso le ricerche in questo campo, ha scoperto che tra le prime accortezze da adottare al fine di avere un suono di semplice comprensione c’è la Co-locazione del suono e del video. Questo significa che i diffusori audio devono sempre trovarsi nelle immediata vicinanza – attigui – dello schermo, qualsiasi esso sia.
A ben vedere funzionano in questo modo da sempre gli schermi TV ad uso casalingo dove i diffusori stereo sono posti nel lato destro e sinistro della cornice video.
Questa vicinanza fisica però – per diverse ragioni – viene persa quando si parla di installazioni più grandi o complesse, ed è proprio qui che Innovox ha lavorato per risolvere il problema.

Le maggiori difficoltà di mettere diffusori molto vicini allo schermi video dipendono dalle dimensioni dei diffusori stessi, spesso troppo spessi ed ingombranti per essere posizionati accoppiati agli schermi.

I diffusori Innovox per contro utilizzano una serie di espedienti tecnologici in grado di ridurre dimensioni ed ingombri senza per questo scendere a compromessi con la qualità che anzi può godere di queste stesse scelte.
Come primo passo l’azienda americana ha scelto di utilizzare driver a nastro che, da sempre, non solo sono sinonimo di qualità ma nella configurazione proposta da Innovox riescono anche ad essere decisamente più sottili e più compatti dei driver convenzionali.

I vantaggi del driver a nastro, tra gli atri, sono:

  • Risposta ai transienti 10 volte più veloce rispetto ai trasduttori a cupola morbida o a diaframma normale
  • Trasduttori a nastro tipicamente il 50% della normale profondità del trasduttore a membrana
  • Membrana di massa molto ridotta
  • Risposta ai transienti superiore
  • Distorsione ultra bassa, quasi nessuna colorazione udibile
  • Impedenza uniforme
  • Copertura ben definita
  • Fonte di linea naturale

Anche per le basse frequenze si è optato per un “array” di mid-range in grado di assicurare un’ottima presenza delle basse frequenze, senza per questo dover utilizzare per forza woofer di grandi dimensioni.

Questi accorgimenti hanno permesso di ottenere dei diffusori poco profondi e posizionabili sempre e comunque vicino all’origine visiva ricreando un’estetica integrata ed accattivante, mantenendo basso il carico cognitivo e conservando la tanto importante co-localizzazione di audio e video di cui si parlava poco sopra.

I modelli a catalogo sono moltissimi e sostanzialmente adatti a diverse applicazioni, dalle più piccole sale riunioni fino ai grandi auditorium dove vengono sfruttati array di diffusori più grandi e potenti.

Info: www.frenexport.it

Vai alla barra degli strumenti