I braccialetti CrowdLED illuminano l’Eurovision Song Contest 2021

La 65a edizione dell’Eurovision Song Contest è stato il primo evento dal vivo post-lockdown che nei Paesi Bassi ha potuto accogliere fino a 3.500 partecipanti all’interno della Ahoy Arena di Rotterdam. CrowdLED ha fornito a tutti i partecipanti 28.000 braccialetti LED comandati da remoto, come parte dello show illuminotecnico.

“Abbiamo un momento all’inizio di ogni spettacolo che chiamiamo ‘the strike’. Quando tutti i braccialetti si accendono per la prima volta, il pubblico emette un forte boato, un suono che ci è mancato per ben 14 mesi!” afferma Paul Reuwer, amministratore delegato di CrowdLED, “siamo così felici di essere tornati!”.

I braccialetti sono stati impiegati per l’apertura delle serate e durante le esibizioni delle varie delegazioni, con un pubblico completamente integrato nello spettacolo.

I dispositivi indossabili sono controllati da radiofrequenza, con un protocollo proprietario CrowdLED sviluppato nei Paesi Bassi. Tutti i bracciali hanno un ricevitore radio unidirezionale integrato ed è necessaria una sola stazione base per controllare anche gli spazi più grandi, con un setup che richiede solo 5 minuti.

Naturalmente, le frequenze radio all’Eurovision Song Contest sono rigorosamente monitorate ed era necessario rispettare i range dati dalle normative vigenti. A causa della bassa potenza di uscita dei CrowdLED, del basso Duty Cycle e della banda di frequenza ISM, non ci sono stati problemi legati alle frequenze, con segali che non potevano impensierire DMX wireless, microfoni o telecamere.

I braccialetti LED sono controllabili per gruppo come un unico dispositivo DMX “RGB-Fx” a 4 canali, ed è possibile creare più gruppi secondo le esigenze dello show. Per ESC i braccialetti sono stati suddivisi in 10 gruppi distribuiti casualmente per creare uno scintillio casuale e illuminare il pubblico con i colori della bandiera delle delegazioni. I lighting designer di Eurovision sono stati in grado di aggiungere facilmente all’interno della propria timeline i braccialetti.

Tutti i braccialetti sono stati distribuiti all’ingresso dal team di CrowdLED. Alla fine di ogni spettacolo CrowdLED ha ricevuto quasi l’80% dei braccialetti all’uscita, puntualmente puliti, disinfettati e rimessi a nuovo da una struttura locale specializzata nell’inserimento di persone con disabilità.

Quando ho saputo da Paul Reuwer, fondatore e CEO di CrowdLED con cui ho il piacere di condividere parte del mio percorso lavorativo, che avremmo fatto Eurovision 2021 a Rotterdam non mi aspettavo che sarei tornato a casa con la notizia che l’anno seguente, dopo oltre 30 anni, lo stesso grande evento sarebbe arrivato nel mio bel paese!” ha dichiarato Luca Toscano, Country Manager per l’Italia e Wristband Manager di CrowdLED agli Eurovision Song Contest 2021. “Dopo essere stato per più di un anno senza pubblico, vedere tutte quelle persone insieme gridare e cantare mi ha ridato la carica di cui avevo bisogno!”

Dettagli tecnici:

28000 Braccialetti CrowdLED
10 gruppi. Ciascuno controllabile come un dispositivo RGB-FX a 4 canali per i colori e le modalità strobo.
1 stazione base sui 433,92 Mhz
1 Base Station di backup con feed DMX dalla NPU di backup.
Durata della batteria pari a 5 giorni
Frequenza di aggiornamento di 35Hz
Timecode dai lighting designer di Eurovision

Info: crowdled.net

Vai alla barra degli strumenti