Riedel a ESC 2021 con tante soluzioni innovative

Per il quindicesimo anno consecutivo, Riedel Communications ha fornito le proprie tecnologie avanzate di intercom, distribuzione del segnale e supporto tecnico per la 65a edizione da record dell’Eurovision Song Contest (ESC). In scena dal 18 al 22 maggio al Rotterdam Ahoy, la trasmissione di quest’anno ha segnato il debutto di diverse nuove soluzioni Riedel, tra cui il nodo a matrice digitale Artist-1024 e i moduli SFP della nuova gamma MediorNet IP.

L’Eurovision Song Contest 2021 ha attirato un pubblico di 183 milioni di spettatori in 36 paesi. Riedel ha fornito una soluzione completa che includeva non solo i sistemi intercom e la distribuzione del segnale, ma anche alcune soluzioni per l’accreditamento, il controllo degli accessi, le postazioni dei commentatori e un’infrastruttura IT completa per il personale, le emittenti e i membri della stampa presenti.

Oltre a gestire le comunicazioni radio, la distribuzione delle immagini all’interno dell’Ahoy Arena e la fornitura di segnali audiovisivi per la trasmissione e la produzione, Riedel ha allestito le cabine di commento e ha supervisionato la comunicazione con le sale di controllo principali in ciascuno dei paesi che hanno personalizzato la trasmissione. Inoltre, Riedel ha introdotto diverse misure di prevenzione COVID-19 ideate per proteggere tutti i membri del team tecnico e ridurre al minimo il rischio di contagi nei punti di accreditamento e di controllo degli accessi.

La produzione ESC di quest’anno comprendeva 24 telecamere insieme a 130 feed video, 140 pannelli intercom, 75 microfoni, 1.800 apparecchi di illuminazione, cinque unità mobili, un centro operativo tecnico, tre veicoli di supporto e 60 canali EVS: una configurazione progettata per la gestione di segnali trasmessi in tutta Europa, Australia e Stati Uniti con collegamenti in entrata da 40 paesi diversi.

Il nodo intercom Riedel Artist-1024 ha gestito un’alta densità di feed intercom e la piena conformità con lo standard AES67, impiegata per la prima volta dalla produzione ESC. Il meccanismo di trasporto del segnale basato su IP che integra una rete MediorNet MicroN a 60 nodi si basava sul gateway e sui dispositivi di elaborazione MediorNet MuoN SFP di Riedel e sui dispositivi di elaborazione e I/O stand-alone MediorNet FusioN. All’interno dell’Ahoy, i moduli MuoN sono stati configurati con l’app gateway bidirezionale MADI conforme allo standard SMPTE ST-2110, che fornisce l’incapsulamento e il de-incapsulamento dei segnali MADI su IP. I dispositivi FusioN hanno agito come multiviewer SMPTE ST-2110 a 16 immagini e hanno consentito la distribuzione video all’interno della sala di controllo.

Altri elementi chiave forniti da Riedel sono stati le interfacce utente SmartPanel serie 1200 e 2300, dotate di app software per fornire funzionalità aggiuntive rispetto al loro utilizzo principale come pannelli interfonici. Con la potente app MediorNet Control installata, gli SmartPanel della serie 2300 hanno offerto agli utenti un routing e un controllo flessibili sui segnali audio e video utilizzando i display a colori multitouch ad alta risoluzione e l’interfaccia utente touch-screen intuitiva. La produzione ha impiegato anche 64 beltpack intercom wireless Riedel Bolero.

Per mantenere un ambiente di produzione sicuro, Riedel ha seguito rigorose misure di distanziamento e prevenzione all’interno della bolla e ha sviluppato un complesso front-end di accreditamento e un sistema di controllo degli accessi, basato sui risultati dei 26.000 test COVID-19 somministrati a tutto il personale. La soluzione basata su RFID includeva la disattivazione automatica degli accreditamenti dopo 48 ore, con riattivazione previa presentazione di un risultato del test COVID negativo.

“L’Eurovision Song Contest è una produzione complessa che si evolve di anno in anno con il miglioramento continuo degli aspetti tecnici e operativi, nonché dell’esperienza”, ha affermato Yung Min Lee, Senior Project Manager di Riedel Communications. “L’evento di quest’anno ha presentato una serie di nuove sfide e siamo assolutamente entusiasti del successo dell’intera produzione”.

Info: www.riedel.net

Vai alla barra degli strumenti