Waves scelto per le celebrazioni dell’Istanbul Conquest Day

L’ingegnere FOH Tayfun Oksuz ha scelto il Live Mixer Waves eMotion LV1 per le celebrazioni dell’Istanbul Conquest Day, che prevedono produzioni audio e luci spettacolari su larga scala.

Oksuz, un noto ingegnere del suono turco (Sertap Erener, Athena e Sebnem Ferah), spiega perché ha scelto il mixer eMotion LV1 per questo progetto: “Sono abituato a lavorare con i plugin negli eventi dal vivo, quindi quando ho sentito che eMotion LV1 offriva una piattaforma molto naturale per eseguire i plug-in Waves dal vivo, ho subito voluto verificarlo. Sono rimasto enormemente impressionato anche dalla qualità del suono incontaminata del mixer. In questo spettacolo specifico, la posizione FOH era a 40 metri dal PA e potevo sentire distintamente ogni singolo dettaglio del mio mix. La configurazione super veloce di LV1 è un altro enorme vantaggio. Puoi caricare il tuo sistema LV1 in dieci minuti e sei pronto. Puoi iniziare il concerto entro 30 minuti, comprese tutte le impostazioni di sistema. Ottimo anche il supporto da parte di Waves: posso chiamarli dalla Turchia e rispondono a tutte le mie domande all’istante. Un’altra cosa fantastica di LV1 è la capacità di preparazione offline super flessibile: posso lavorare a casa, su un tour bus o in una stanza d’albergo e preparare perfettamente il mio spettacolo. Inoltre, posso prendere i plug-in Waves utilizzati nelle registrazioni in studio e inserirli nel mio sistema LV1 e la qualità rimane la stessa”.

“Per questo enorme spettacolo”, dice Oksuz, “ho usato tutti i 64 canali stereo di LV1. Questa complessa produzione coinvolgeva diverse orchestre: la Mehtran Bolugu Turkish Ancient Army Orchestra, che ha una storia di 2100 anni e utilizza un vasto assortimento di strumenti musicali, sia antichi che moderni, dalle percussioni turche dell’età del ferro, l’antico Kus persiano (un massiccio tamburo da guerra, originariamente montato su un elefante, che produce note a 50Hz e inferiori), alle moderne trombe e piatti che accompagnano un coro; L’altra è un’orchestra sinfonica guidata dal famoso compositore/produttore turco Iskender Paydas; più batteria, basso elettrico, chitarra, un cantante solista, un coro e tracce preregistrate aggiuntive attivate da Pro Tools. Tutta la musica dal vivo, i discorsi, i suoni video e i jingle sono stati mixati su LV1 per il PA, quindi inviati al mixer di trasmissione (due canali) dall’uscita matrice di LV1 e il flusso di trasmissione ha utilizzato lo stesso mix.

“I plug-in Waves integrati in eMotion LV1 erano essenziali per combinare tutti questi elementi immensamente diversi”, afferma Oksuz. “I miei preferiti sono H-EQ Hybrid Equalizer, Torque, F6 Floating-Band Dynamic EQ, Bass Rider, Vocal Rider e S1 Stereo Imager. Altri plug-in indispensabili includono NLS Non-Linear Summer, che avevo su tutti i 64 canali e tutti i 24 sottogruppi, utilizzando le diverse caratteristiche di ciascuno dei preamplificatori mix del plug-in. Inoltre uso sempre Smack Attack e V-EQ4 su cassa, rullante e tom. Questi due plugin mi consentono di ottenere i toni acustici genuini della batteria e delle percussioni utilizzando piccole modifiche”.

“Per la voce, l’H-Reverb Hybrid Reverb è uno dei preferiti, permettendomi di accentuare le caratteristiche molto morbide e distintive delle caratteristiche vocali dell’artista. Il Renaissance Axx e l’equalizzatore Q10 sono perfetti per l’elaborazione delle chitarre. Il compressore multibanda C6, il compressore API 2500 e l’Ultramaximizer L1 sono assolutamente fantastici se usati sul mio master principale e sui miei sottogruppi: tirano fuori tutti gli elementi essenziali del mio mix. Per mettere a punto il mio sistema PA, utilizzo Smaart v8 e il plug-in di calibrazione del sistema TRACT di Waves.

FOH engineer Tayfun Oksuz and Erim Arkman, Broadcast engineer

La configurazione di Oksuz include un touchscreen da 24 pollici, un controller Waves FIT per il controllo tattile di eMotion LV1, un computer ottimizzato per Axis One Waves, un Waves SoundGrid Extreme Server-C, un’interfaccia DSPRO StageGrid 1000 in posizione FOH collegata tramite due STP CAT7 ( come connessione ridondante, utilizzando la funzione LAG nello switch gestito) e due stage box DSPRO StageGrid 4000 sul palco collegati a 24 top Kudo e 16 subwoofer SB28 di L-Acoustics.

“L’LV1 è realizzato pensando alla comodità del flusso di lavoro di un fonico”, afferma Oksuz. “Qualsiasi strumento ausiliario è disponibile subito: basta collegarlo e riprodurlo. È super flessibile: puoi fare il tuo lavoro su uno schermo se vuoi, oppure puoi impostare quattro schermi e vedere la pagina che vuoi su ogni schermo: un’istantanea su uno schermo, Mixer 1 su un altro schermo, ecc. come il modo in cui posso dividere il mio intero mix in otto livelli personalizzati e la disponibilità di tasti assegnabili dall’utente per salvare le sessioni e caricare il canale a/b di flip della sessione: questa procedura è incredibilmente veloce e molto utile. Inoltre, registro tutti i miei concerti e allo stesso tempo eseguo un soundcheck virtuale, che velocizza notevolmente il mio lavoro. Inoltre, posso usare comodamente le dita di entrambe le mani sugli schermi contemporaneamente.”

“Finora ho fatto una ventina di concerti con Waves LV1”, riassume Oksuz, “e ora posso dire che la sua qualità del suono superiore ha superato tutte le mie aspettative. La qualità complessiva del suono del mix è incredibile! Lavoro come fonico FOH da oltre 32 anni e uso un mixer digitale da sedici anni. Ora sono passato al mixer Waves eMotion LV1 perché credo nel suo flusso di lavoro, tecnologia e scalabilità, credo nel futuro del suo sistema e credo nel suo suono.

Info: www.waves.com

Vai alla barra degli strumenti