AIR e FLAT: lo switch al servizio della semplicità del nuovo microfono Lewitt LCT 140

LCT 140 AIR di Lewitt è una coppia di microfoni a condensatore a capsula stretta cardioide realizzati con grande cura e capaci di offrire un suono di qualità, con la possibilità di scegliere tra due “impronte sonore” differenti attraverso un comodo switch: AIR per un suono ottimizzato per registrazioni più “emozionali” e leggermente colorate nella parte alta e FLAT per registrazioni assolutamente autentiche e neutre.

Per la produzione dei microfoni vengono usate tecniche di costruzione molto precise e assolutamente automatizzate nelle fasi più delicate, così da garantire un perfetto match sonoro tra microfoni “gemelli”.

AIR e FLAT: uno switch al servizio della semplicità

Questa è forse la caratteristica più interessante di questo nuovo LCT 140 che, attraverso un semplicissimo switch, consente di scegliere un suono denominato AIR, più arioso e frizzante – se così si può dire – sulle frequenze alte, perfetto quando vogliamo valorizzare senza lavorare troppo in post produzioni la ripresa della voce. FLAT per contro fornisce una risposta in frequenza lineare, utilizzabile quando occorre una ripresa autentica di strumenti come batteria, archi, chitarre acustiche e cori.

A completamento della dotazione del microfono anche un selettore pad per l’attenuazione di -12 dB e un filtro low cut lineare impostato a 80 Hz e con attenuazione di 12 dB ad ottava. La capsula microfonica con trasduttore da 17 mm (0.67 pollici) è in grado di sopportare pressione massima di ben 135 dB Spl e un range dinamico di 115 dB in pesatura A.

I microfoni Lewitt sono distribuiti in Italia da Frenexport a Porto Recanati.

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti