Newton di Outline: lo strumento essenziale per ogni tipologia di produzione

Joe Baker è il titolare di Sound Access Events, una società di supporto alle produzioni e fornitore di freelance per eventi aziendali AV ed eventi live con sede vicino a Liverpool. Per Joe, Newton è diventato uno strumento indispensabile ed essenziale per ogni tipologia di produzione.

“Newton fa parte del mio toolset: mi segue ovunque vada. Non tornerò mai indietro!” – afferma Joe; “Newton rende il mio lavoro molto più efficiente in tutta semplicità. Tutto ciò di cui ho bisogno è presente all’interno del dispositivo e nel software Outline Dashboard, estremamente potente. Utilizzo questo sistema per il controllo del P.A. principale e per il desk busing in FOH, nonché per la messa a punto e l’allineamento dell’impianto, utilizzando i filtri AP e l’EQ parametrico (filtri ‘WFIR’ esclusivi di Outline) che, per inciso, sono qualcosa che… ‘devi ascoltare per credere’!”.

“Le funzioni Groups e Custom Panels rendono il Newton personalizzabile per ogni show e non importa se si lavora in AES, MADI, Dante o analogico. Hai a disposizione 16 canali di input e 16 canali di output, con un’enorme potenza di calcolo per ogni canale. Inoltre, Newton offre la soluzione più completa e migliore per risolvere problemi di sincronizzazione quando si combinano diverse sorgenti audio digitali: utilizzare il Newton come master clock è semplicemente rivoluzionario”.

Joe esalta anche l’importanza di Newton durante la progettazione dei sistemi: “Newton mi ha dato la sicurezza e la tranquillità di progettare sistemi senza scendere a compromessi con la potenza di calcolo. Normalmente, durante la progettazione di alcuni sistemi, devo tenere conto di tutta una serie di fattori e criticità per ottenere i risultati desiderati, ma ora so che posso effettuare il tuning e l’allineamento di qualsiasi sistema utilizzando questa unità e questo software.”

Per le produzioni in cui è coinvolto, Joe ha realizzato un rack personalizzato per il suo Newton che include dispositivi wireless per le misurazioni RTA e tempi di delay, un’interfaccia audio FireWire e un Mac Mini oltre a varie interfacce di rete con diversi switch. Inoltre ha a disposizione uno stage box di I/O completo per adattarsi a qualsiasi configurazione.

Joe conclude: “In qualità di progettista e ingegnere freelance, non sempre ho a disposizione l’attrezzatura giusta per un determinato lavoro o una coerenza dei sistemi tra diversi fornitori. Passo dall’installazione di una serie di point-source in una sala conferenze lunga e bassa ad un P.A. all’interno di un’arena. Grazie a Newton sono sicuro di poter fornire la soluzione e il suono ideale in ogni momento senza dover scendere a compromessi. Con la recente integrazione con Smaart e la compatibilità con Dante, non c’è lavoro che questo processore non sia in grado di svolgere”.

James Lawford, sales specialist di Live & Event Sound di CUK, ha osservato: “Quando Joe mi ha contattato aveva già una buona conoscenza di Newton. Tuttavia, ho organizzato una demo dedicata presso la sua sede per esaminare con lui il software e l’hardware. Da allora Joe ha messo insieme un pacchetto completo di apparecchiature di controllo incentrato su Newton sia come main controller dei diversi flussi audio, sia come gestione del word-clock”.

Newton è il processore di Outline che, tra le altre cose, fornisce una soluzione compatta (solo 1 unità rack), robusta e flessibile per la distribuzione di segnali multiformato in diversi sistemi audio, gestendo più console e sincronizzando i segnali digitali su diversi domini di clock.

Info: outline.it

Vai alla barra degli strumenti