Riedel Communications partners della startup iotis

Riedel Communications ha riaffermato oggi il suo impegno a fornire soluzioni connesse per la trasformazione digitale del settore sportivo, collaborando con iotis, start-up sportiva IoT con sede ad Hannover. iotis ha appena introdotto un pallone da calcio intelligente che genera dati dal vivo attraverso la tecnologia dei sensori integrata e diventa un allenatore digitale quando è abbinato all’app di allenamento iotis. In qualità di partner, Riedel supporterà iotis con lo sviluppo di hardware speciale e varie offerte di servizi, compresa la logistica.

Fondata con l’angel investor ed ex calciatore nazionale Fabian Ernst, iotis mira a digitalizzare gli sport con la palla in modo sostenibile e adattarli alle esigenze delle giovani generazioni. L’azienda si basa sulla tecnologia dei sensori e su algoritmi complessi come base per la sua piattaforma di allenamento. Il nuovo pallone da calcio intelligente permette agli utenti di collegare il dispositivo con un’app di allenamento per visualizzare i dati in tempo reale per migliorare le prestazioni, consentendo loro di condividere i risultati con gli amici. Saranno introdotte anche soluzioni di tracciamento per altri sport, come il tennis da tavolo.

Lutz Rathmann, CEO, Managed Technology, Riedel Communications

“Siamo molto lieti di avere un partner forte come Riedel a bordo. Con le nuove opportunità strategiche e finanziarie che questa collaborazione ci offre, possiamo portare avanti in modo più efficiente la nostra visione delle palle sportive intelligenti”, ha dichiarato Lennard Hachmeister, CEO e co-fondatore di iotis. “Lo spiccato senso dell’innovazione di Riedel ci aiuterà a fornire una tecnologia di tendenza per il mercato sportivo, aiutandoci ad espanderci anche in altri settori”.

“Espandendo le nostre partnership strategiche, possiamo offrire ai nostri clienti un portafoglio ancora più ampio di soluzioni high-end personalizzate”, ha dichiarato Lutz Rathmann, CEO, Managed Technology, Riedel Communications. “Così facendo, abbiamo una visione chiara e olistica di come creare eventi sportivi e produzioni che siano più emozionanti e tecnologicamente sofisticati, e allo stesso tempo meno complessi da mettere in scena. Le tecnologie di tracciamento e dei sensori sono già una parte essenziale del nostro approccio a 360 gradi, e attraverso la nostra partnership con iotis, ora abbiamo un’altra componente digitale per il nostro portafoglio di servizi. Si aggiunge un futuro ancora più attraente per lo sport”.

Oltre a questa partnership, il fondatore di Riedel Thomas Riedel ha anche collaborato con iotis come investitore privato.

“Credo fermamente che la digitalizzazione nello sport sia ancora agli inizi”, ha detto Riedel. “Abbiamo già visto una varietà di applicazioni tecnologiche negli sport d’elite, ma spesso mancano soluzioni adeguate, soprattutto per gli sport di massa. È qui che iotis offre un approccio forte. Oltre al mio entusiasmo per il fatto che Riedel Communications – con i suoi anni di esperienza negli sport di alto livello – diventi un partner tecnologico di iotis, non potrei essere più contento di essere personalmente a bordo come investitore in questo progetto”.

Marcel Isakowitz, COO & Founder, iotis; LennardtHachmeister, CEO & Founder, iotis; Fabian Ernst, former national football player & investor; Christian Veit Sist, CEO & Founder, iotis; Thomas Riedel, Investor, CEO & Founder, Riedel Group; Michael Retzki, Investor, MittelständischeBeteiligungsgesellschaft Niedersachsen; Dr. Bert Brinkhaus, Investor, Hannover Beteiligungsfonds GmbH

Info: www.riedel.net

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti