LDI 2022 Las Vegas. Parte 1

Nella giornata di ieri ha aperto ufficialmente l’edizione 2022 di LDI Las Vegas, la fiera internazionale dedicata al mondo del lighting per l’entertainment. ZioGiorgio.it è presente con il nostro COO Aldo Chiappini e il Marketing Manager Erika Ecuba, a caccia di novità e delle numerose world premiere annunciate quest’anno.

Ecco cosa abbiamo scovato per voi durante la prima giornata. Buona lettura!

ETC

Subito alcune world premier per l’azienda statunitense, che espone a LDI una nuova serie High End Halcyon e una novità che riguarda la famiglia ColorSource con ColorSource V.
Halcyon è una famiglia di proiettori dal costo contenuto, peso ridotto e maggiore resa. La serie è composta dai modelli Gold, Titanium e Platinum. Halcyon Gold esprime 31.000 lumen ed è ideale per applicazioni medio piccole. Titanium è ideale per applicazioni mid-range con i suoi 40.000 lumen, mentre Platinum offre una potenza luminosa di 54.000 lumen, con 70.000 lumen in modalità boost.

La serie dispone di due motori LED per la massima versatilità, un sistema di miscelazione del colore che utilizza filtri dicroici a gradiente più stretti di nuova generazione e una curva di miscelazione lineare frutto del rinomato studio del colore di ETC con tinte uniformi e omogenee. Presente inoltre il sistema Trifusion di ETC che offre un’ampia gamma di diffusori con un unico canale di controllo, mantenendo la massima resa e una distribuzione uniforme su tutto il campo.

La popolare linea ColorSource si arricchisce con ColorSource V, nelle versioni Spot V, Fresnel V e Spot VXT. La serie V utilizza una sorgente a cinque colori RGBIL, che consente di produrre sia colori pastello più tenui, sia colori più forti e decisi. Tutti gli apparecchi ColorSource V includono DMX/RDM wireless Multiverse, NFC per la configurazione remota dell’apparecchio se utilizzato con l’app gratuita Set Light di ETC e una maggiore luminosità rispetto alla linea ColorSource precedente.

info: www.etcconnect.com

ELATION

Elation espone a LAs Vegas alcune novità appartenenti alla linea IP65 Proteus, che comprende la nuova testa mobile per effetti wash a LED Proteus Brutus, capace di esprimere fino a 75.000 lumen, il potente sky beam Proteus Excalibur, la barra LED per effetti wash e FX Proteus Rayzor Blade e il fratello maggiore del popolare apparecchio per effetti wash a LED Proteus Rayzor 760, il Proteus Rayzor 1960.

Proteus Brutus è un proiettore wash a LED da 75.000 lumen con grado di protezione IP65, progettato per creare un fascio di luce wash solido e potente. La sorgente LED bianca da 1200W 6.500K ad alta efficienza funziona con miscelazione colori CMY, CTO variabile e ruota colori a 6 posizioni, mentre il sistema di effetti completo prevede gobo rotanti, ruota animazione, iris e frost. Completa le caratteristiche uno zoom con escursione da 4° a 45°.

Proteus Excalibur è una testa mobile IP65 straordinariamente potente con i suoi 20.000, fascio super stretto di 0,8° (o con lente di espansione da 3,5°) e all’ampia apertura frontale. All’interno un’ampia gamma di gobo, prismi sovrapposti (a 4 e 8 facce) e altro ancora. L’Excalibur utilizza la tecnologia Philips Flex ad alta efficienza per una lunga durata della lampada, un consumo energetico ridotto e una minore manutenzione dell’apparecchio.

Proteus Rayzor Blade è una combinazione di wash lineare, luce stroboscopica ad alta intensità e SparkLED™ FX all’interno di un apparecchio lineare compatto IP65. Disponibile con 6 o 12 LED RGBW da 60W a controllo indipendente, Proteus Rayzor Blade offre fasci mid-air ben definiti, fino a 12.500 lumen di potenza e una copertura wash ampia e uniforme.

Proteus Rayzor 1960™ è una fixture LED per effetti wash compatta ma estremamente potente, con zoom da 5,6˚ a 44˚, e capace di proiettare fasci a mezz’aria intensi e ben definiti, oltre a una copertura wash eccezionalmente ampia e uniforme. Alimentato da 19 LED RGBW da 60W a controllo indipendente, il Proteus Rayzor 1960 offre un fascio potente (oltre 17.000 lumen), mentre le lenti anteriori sovradimensionate creano un’ampia superficie potenziata dalla tecnologia SparkLED™ di Elation, per un effetto visivo unico.

Presenti anche i nuovi apparecchi della serie Fuze di Elation, caratterizzati da prestazioni di livello professionale, come le teste mobili Fuze MAX Spot/Profile LED e la testa mobile Fuze Wash 500 LED Fresnel.

Sul versante dedicato soprattutto al broadcast, Elation espone la serie KL con il proiettore KL Profile FC e KL Panel XL/KL Panel XL IP, una versione più grande, più luminosa e più performante del popolare soft light KL Panel LED di Elation.

Info: www.audioeffetti.it

AYRTON

Il noto brand francese è presente a Las Vegas con le numerose novità presentate nel corso dell’anno e una world premier con Zonda 3 FX, un multisource compatto, flessibile, sfruttabile in ogni occasione, che eredità molte delle caratteristiche del fratello maggiore Zonda 9 Fx. e composto da 7 LED RGB-W da 40W, zoom dall’ampia escursione e gestione del singolo pixel.

Altra novità lanciata di recente al PLASA di Londra è il nuovo Huracan Wash, dotato di lente Fresnel con una struttura ottica appositamente sviluppata per l’uso combinato in sieme al framing system, favorendo anche l’impiego di gobos. La lente Fresnel migliora inoltre in modo significativo il mix di colori e permette di ottenere il 10% di luce in più rispetto all’utilizzo di una lente Fresnel convenzionale F.O.S.™. Il sistema ottico proprietario di HURACÁN WASH offre uno zoom con escursione da 6,2° a 75°. Questo nuovo apparecchio adotta il complesso sistema di miscelazione dei colori di HURACÁN PROFILE, che offre un doppio livello di saturazione CMY in grado di ottenere 281 trilioni di colori e un triplo correttore per la temperatura di colore variabile che consente una sottile regolazione da 2700 K a 15000 K e un significativo miglioramento del CRI. T.C.S.™.

Ultimo ma non meno importante è l’innovativo Cobra, un ibrido con sorgente laser e grado di protezione IP65. La fixture offre un punto di bianco D65 che consente una perfetta riproduzione dei colori, un’ottima definizione del fascio e un’estrema gamma di messa a fuoco che consente di regolare la forma del fascio in base alla distanza operativa. Dotato di una lente frontale da 170 mm, il sistema ottico proprietario utilizza 13 lenti, producendo un rapporto di zoom 38x con escursione da 0,6° a 23°.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Light Sound Journal (@lightsoundjournal)

Info: www.molpass.it

Canto USA

L’azienda statunitense nota per la serie RETRO LED espone a LDI i seguipersona Serie Aurora X1, un sistema rivoluzionario a LED progettato specificamente per le grandi sale e le arene. L’Aurora X1 è il primo seguipersona a LED per arene di CantoUSA, con una potenza equivalente ad una fixture allo xeno da 3.000 watt.

Il supporto per gel a cornice singola può essere utilizzato per effetti speciali come CTO o frost. Sono inclusi anche punti di rigging integrati, uno stativo e maniglie regolabili su entrambi i lati per facilitare l’uso e il trasporto. L’X1 è anche modulare e aggiornabile, con la possibilità di sostituire il modulo LED e i tubi delle lenti in modo rapido e semplice. È disponibile nelle opzioni a breve, media o lunga gittata.

Info: www.zalight.it

CAMEO LIGHT

Cameo Light, brand appartenente al gruppo AdamHall, espone a LDI una serie di novità estremamente flessibili e ideali per una vasta gamma di applicazioni.

Cominciamo con OTOS® H5, una testa mobile ibrida che convince per la combinazione tra una elevata potenza luminosa (19.000 lm), la certificazione IP65, e una flessibilità ibrida 3 in 1, con peso ridotto di soli 33 kg. Grazie alla gamma di zoom particolarmente ampia, da 2° a 42°, alla miscelazione continua dei colori CMY e alle opzioni di controllo flessibili basate sul ricetrasmettitore W-DMX™ integrato, i progettisti illuminotecnici possono dare libero sfogo alla propria creatività in quasi tutte le applicazioni, dai grandi festival all’aperto alle arene per concerti, fino all’uso specializzato in TV e film.

Con la serie P2, Cameo presenta i suoi primi proiettori profile per applicazioni teatrali, broadcast ed eventi. La serie comprende la versione Tungsteno (3.200 K), Luce diurna (5.900 K) e Full-Color (RGBAL), tutti con CRI (96) e TLCI estremamente elevati per una resa cromatica fedele alla realtà. Con una potenza luminosa fino a 15.000 lm, i modelli P2 sostituiscono perfettamente i tradizionali proiettori profilati da 1 kW. Oltre alla modulazione dell’ampiezza degli impulsi selezionabile (fino a 25 kHz) per un funzionamento privo di sfarfallio. Infine, le lenti intercambiabili opzionali consentono la modifica dell’apertura del fascio da 15° a 50°.

AZOR® S2 è una testa mobile spot compatta con un flusso luminoso pari a 11.000 lm e zoom di 5°-50° per un utilizzo versatile su palcoscenici di piccole e medie dimensioni. Oltre alla miscelazione dei colori CMY, AZOR® S2 dispone di una ruota colori aggiuntiva con otto filtri dicroici. Per quanto riguarda gli effetti, sono disponibili una ruota gobo rotante e una statica (ciascuna con 8 gobo + open), oltre a un prisma circolare rotante e indicizzabile e un prisma lineare.

Il Soft Panel S4 certificato IP65, è lo strumento ideale per l’uso outdoor in TV/film, eventi, livestream e altro ancora. Grazie all’eccellente resa cromatica S4 IP è in grado di illuminare persone e oggetti con una luce naturale e diffusa. La sorgente è composta da 544 LED SMD singoli per colore (RGBWW) disposti in un cluster da 4. In combinazione con il chip di calibrazione integrato, l’S4 IP ha una resa cromatica estremamente naturale (CRI 95, TLCI 91) e un’eccezionale copertura dell’85% dello spazio colore esteso Rec. 2020. Inoltre, la temperatura di colore è regolabile con un’ampia gamma di 1.800-10.000 Kelvin.

Info: www.cameolight.com

EQUIPSON

Equipson è presente a Las Vegas con molte novità, tra cui LightShark RAY, il nuovo software di visualizzazione per la console LightShark. Si tratta di uno strumento utile che consente agli utenti di LightShark di sperimentare diversi scenari utilizzando file e apparecchi preconfigurati. Si tratta di software di visualizzazione che utilizza una tecnologia di simulazione all’avanguardia per aiutare gli utenti di LightShark a migliorare la loro esperienza con la gamma di prodotti. Sviluppato inizialmente come strumento di formazione, LightShark RAY copre vari scenari e consente agli utenti di sperimentare diverse configurazioni di illuminazione.

LightShark RAY offrirà inizialmente scenari fissi, ma entro l’estate 2023 sarà disponibile un nuovo editor di scenari. Le funzionalità del software già disponibili comprendono la gestione di un massimo di 16 universi con ArtNET o sACN e una libreria di proiettori integrata. Esiste anche una libreria di oggetti con tralicci, palchi, ecc. e a breve verrà sviluppata la compatibilità GDTF.

Attualmente disponibile per PC, e presto anche per MacOS, LightShark RAY può anche ricevere segnaloi video grazie al protocollo NDI integrato. Gli utenti possono registrare le proprie simulazioni con la funzione di screen recorder e possono personalizzare alcuni parametri configurabili come la densità del fumo, la velocità del vento e il movimento del fumo. Inoltre, è presente un monitor ArtNET/sACN e posizioni delle telecamere controllate da DMX con quattro preset configurabili.

Info: www.zalight.it

ARRI

L’azienda tedesca è presente a Las Vegas con l’innovativo proiettore Orbiter, Si tratta di un apparecchio LED versatile e dalle molte possibilità di regolazione. La tecnologia all’avanguardia e il design multifunzionale di Orbiter consentono un’ampia gamma di utilizzi.
L’ottica intercambiabile è l’innovazione principale di Orbiter. Le varie ottiche disponibili consentono di trasformare la fixture nella luce ideale per la propria applicazione senza scendere a compromessi per quanto riguarda resa o qualità del colore. Il Quick Lighting Mount (QLM) di Orbiter consente di collegare all’apparecchio ottiche con proprietà molto diverse tra loro.

Le ottiche di Orbiter da 25° e 35° offrono una regolazione precisa senza pari in ogni dettaglio, consentendo una proiezione nitida di un punto luce, nonché una proiezione perfetta di gobo e sagomature. Il campo di luce è completamente uniforme e privo di aberrazioni cromatiche. La lente Fresnel crea un fascio preciso e morbido. Offre un’autentica resa Fresnel con un vero campo di luce gaussiano. L’ampia gamma di zoom da 15° a 65° è completamente motorizzata e consente il controllo locale o remoto. L’ottica aperta produce un fascio ad alta emissione con diversi angoli di disponibili: 15º, 30º e 60º.

La sorgente proprietaria è composta da LED rosso, verde, blu, ambra, ciano e lime. L’innovativo motore di illuminazione a sei colori ARRI Spectra si traduce in una gamma cromatica più ampia, in colori più precisi e, soprattutto, in una resa cromatica più elevata nell’intera gamma CCT.

Info: www.arri.com

VARI-LITE

Vari-Lite espone a LDI la console luci NEO X15, progettata per location che ospitano diversi tipi di eventi, come luoghi di culto, studios, sale da concerto e luoghi polivalenti, stadi e arene, centri per le arti dello spettacolo e altro ancora. Grazie agli oltre 150 anni di esperienza nel controllo dell’illuminazione per l’intrattenimento e grazie alla ormai matura piattaforma Neo, la console X15 offre una piattaforma ricca di funzioni e personalizzabile, perfetta per l’illuminazione di teatri ed eventi dal vivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Light Sound Journal (@lightsoundjournal)

Il software Neo consente di trovare il look perfetto in poco tempo, grazie a un motore di effetti avanzato che supporta il pixel mpping, la riproduzione dei media, le timeline e altro ancora. Quando si utilizza X15 insieme a sistemi audio e video, la connettività I/O audio integrata, il timecode SMTPE e il controllo MIDI semplificano l’integrazione degli spunti luminosi con effetti sonori, video e altro ancora.

Tra le caratteristiche troviamo 15 playback motorizzati multifunzionali ed encoder retroilluminati e oltre 50.000 canali disponibili. L’intuitivo layout hardware comprende due monitor integrati e uno schermo di controllo soft touch. Sia l’X5 che l’X15 offrono un’esperienza elegante e snella, con un potente processore e componenti di prima qualità, tra cui tasti retroilluminati, fader Bourne e connettori Neutrik. L’hardware all-in-one è robusto e resistente e può essere trasportato ovunque sia necessario.

Info: www.audiolink.it

Vai alla barra degli strumenti