La conoscenza incontra l’Entertainment: Keynotes e Live Acts al Prolight + Sound 2024

Un vivace mix di sfarzo, glamour, formazione e networking: quest’anno Prolight + Sound punta ancora di più sulla sua combinazione unica di intrattenimento e business. Il programma di conferenze non è mai stato così internazionale e diversificato. Dal suono alla luce, vengono affrontati temi che trasformano i palcoscenici di questo mondo in luoghi magici. Con il Live Box, in cui i visitatori godranno di una nuova attrazione che rimette sotto i riflettori uno degli elementi fondamentali del DNA di Prolight + Sound: la musica.

Prolight + Sound 2024 offers top-class keynotes and live acts (f.l.t.r.: Yasi Hofer, Gregor Tresher, Edgar Dirksen, Hanna-Lena Neuser, Prof. Lars-Uwe Bleher, Stefan Weil, Levi Jack Sibthorpe, Jan Detavernier, Christopher Matthews, Prof. Tim Wall, William Ellis, Genevieve Cleary, Prof. Stefan Luppold, Patrick Haag, Michael Kastner, Emanuel Satie).

Il programma di conferenze: Una varietà di conferenze di esperti

Il Main Stage nel padiglione 11.0 sarà il punto focale del prossimo evento (19-22 marzo 2024), dove rinomati relatori presenteranno ogni giorno interessanti interventi su argomenti rilevanti per il settore: da concetti di eventi sostenibili e sistemi audio all’avanguardia a fattori di successo per gli eventi.

  • Martedì (19 marzo): Una forte attenzione alla musica e alle esperienze sonore

    Nel suo discorso programmatico “Music makes the people”, Stefan Weil, CCO del rinomato Atelier Markgraph, parlerà dei diversi effetti e applicazioni della musica, nonché del suo impatto sulla società e su di noi come individui.

    Un altro momento saliente attende il pubblico con un intervento dell’icona del settore, la pluripremiata direttrice creativa, produttrice di spettacoli dal vivo e coreografa Geneviève Cleary. In oltre 30 anni di attività nel settore dell’intrattenimento, la canadese ha lavorato con star come Rihanna, David Guetta e Calvin Harris e ha diretto progetti creativi per conto di marchi globali come Disney, Mercedes Benz, i Giochi Olimpici e il Cirque du Soleil. Nel suo keynote “The Power of Sound“, Cleary condividerà affascinanti intuizioni sul potere del suono e sui suoi effetti multidimensionali a livello fisiologico, psicologico ed emotivo.

  • Mercoledì (20 marzo): Nuovi gruppi target: stadi, chiese e altro ancora

    Un nuovo impulso per l’industria degli eventi sarà fornito dal keynote “Metamorfosi. Gli spazi ecclesiastici come luoghi di incontro del futuro“. Il Prof. Lars-Uwe Bleher (Università di Scienze Applicate di Darmstadt, Atelier Markgraph) e Hanna-Lena Neuser (Direttrice dell’Evangelische Akademie di Francoforte) discuteranno le teorie sulla trasformazione degli spazi ecclesiastici, analizzeranno casi di riferimento a livello mondiale e forniranno spunti di riflessione su come la trasformazione delle chiese possa avere successo. Nel contesto di Prolight + Sound, saranno esplorate anche le tendenze attuali e il potenziale degli aspetti tecnologici.

    Presentata dall’EVVC (Associazione Europea dei Luoghi per Eventi), Marion Schöne, amministratore delegato dell’Olympiapark München, riferirà sui Campionati Europei di Monaco e spiegherà come un grande evento sportivo sostenibile possa avere successo.

    Sempre mercoledì, il produttore e DJ di fama internazionale Gregor Tresher (Cocoon Recordings) e Edgar Dirksen (A&R / responsabile dell’etichetta Cocoon Recordings) offriranno spunti interessanti sulla vita di un produttore, sulla gestione di un’etichetta DJ, sui loro percorsi di carriera e molto altro ancora.

  • Giovedì (21 marzo): Dal suono di scena innovativo alla sostenibilità

    Dalla tecnologia delle luci, del suono, delle telecamere e del palcoscenico ai concetti di sostenibilità e alle innovazioni tecnologiche: il nostro settore è caratterizzato da diversità, creatività e ricchezza di idee. Questo si riflette anche nel programma di conferenze di Prolight + Sound.

    La presentazione “Catapultare l’intrattenimento dal vivo nel futuro – Come l’array X1 Matrix di HOLOPLOT offre un audio potente, chiaro e flessibile allo Sphere di Las Vegas” si concentrerà su un’affascinante innovazione nel campo della tecnologia audio. Michael Kastner, responsabile dei prodotti di HOLOPLOT, illustrerà la rivoluzionaria soluzione audio X1 Matrix Array alla base del progetto da record SPHERE di Las Vegas.

    Gli amanti della musica potranno assistere al keynote “What is your One LP?”. Il Prof. Tim Wall e il fotografo William Ellis presenteranno la serie di ritratti fotografici “The One LP Project”, acclamata dalla critica. Questa serie esplora le qualità ispiratrici della musica registrata e l’impatto che essa ha sulla vita delle persone. Ogni ritratto presenta un individuo con un album di grande significato personale ed è accompagnato da una breve intervista che riflette sul significato e sul valore del disco scelto. La mostra fotografica di accompagnamento “The One LP Experience”, allestita nella Portalhaus, è liberamente accessibile ai visitatori di Prolight + Sound.

    Il tema della sostenibilità sarà al centro del keynote “Bamboo is Booming: Building Climate-Positive Events” di giovedì. Christopher Matthews (Atelier One), Levi Jack Sibthorpe (Nachtlab Agency) e Jan Detavernier (BambooLogic) spiegheranno come il bambù possa plasmare l’industria europea degli eventi nel prossimo decennio in termini di design scenico, strutture portanti, coltivazione rigenerativa e fattori socio-economici.

  • Venerdì (22 marzo): Fattori economici e formazione accademica

    Venerdì si parlerà degli aspetti economici dell’industria degli eventi e della formazione accademica. Il Prof. Stefan Luppold (DHBW Ravensburg) e Patrick Haag (Head of Marketing music & light design GmbH) tratteranno argomenti come l’aumento della notorietà del marchio o il miglioramento dell’immagine di un’azienda e aspetti spesso sottovalutati come il catering e il matchmaking nella loro presentazione “Fattori di successo per gli eventi“.

    In una tavola rotonda universitaria, Laura van Haperen (VPLT – Associazione per la tecnologia dei media e degli eventi), il Prof. Dr. Alexander Lindau (BHT – Università di Scienze Applicate di Berlino), il Prof. Axel Barwich (Università di Scienze Applicate di Mittelhessen) e Anke von der Heide (HAW Hamburg Media Architecture) discuteranno il tema della formazione accademica nella tecnologia dei media e degli eventi. Le domande del pubblico sono espressamente incoraggiate.

Il programma completo degli interventi è disponibile al seguente link: Prolight + Sound event programme 2024

Gli atti dal vivo: Performance energiche di artisti di fama internazionale

Oltre al networking, alle innovazioni di prodotto e ai programmi educativi, Prolight + Sound è anche sinonimo di intrattenimento. Nel 2024, i visitatori possono aspettarsi un vero e proprio spettacolo con il nuovo Live Box. L’area di 100 m² fa parte del Performance + Production Hub (padiglione 11.0, E50), che è stato ampliato a 3000 m². Nel Live Box si esibiranno artisti di fama internazionale che daranno prova delle loro capacità.

Ad esempio, il pluripremiato Emanuel Satie vi presenterà un set dal vivo mercoledì (20 marzo). Il produttore e DJ, ricercato a livello internazionale, fornirà anche l’intrattenimento musicale mercoledì sera alla PLS Community Night.

Giovedì (21 marzo) il rock attende il pubblico. La chitarrista Yasi Hofer (Yasi Hofer Trio, Helene Fischer Band, ecc.) animerà il Live Box con i suoi riff energici e le sue canzoni coinvolgenti.

Gli appassionati di musica potranno inoltre assistere alle performance di DJ Ray-D, Oliver Magenta, DJ Iron, 69 Beats, ARKAI, Denise Frey, Dshanna, Escape Kid, Ray-D, Tim Kroker e molti altri artisti.

Il programma definitivo sarà annunciato nelle prossime settimane.

Prolight + Sound: Il mondo della tecnologia per eventi sotto lo stesso tetto

In qualità di fiera leader nel settore delle tecnologie per l’intrattenimento, Prolight + Sound offre ai suoi visitatori l’intera gamma di tecnologie per eventi: dalla gamma più completa a livello internazionale di tecnologie per il teatro e il palcoscenico (ProStage) alla piattaforma più grande d’Europa per la tecnologia dell’illuminazione nel settore degli eventi (ProLight) e alle innovazioni più spettacolari nell’audio professionale (ProAudio) e nella tecnologia AV (ProAV). Verranno inoltre presentate soluzioni innovative per il settore degli eventi (ProEvent).

Dal 19 al 22 marzo, i visitatori potranno inoltre contare su un ampio programma di formazione, nuove Community Nights in luoghi esclusivi, emozionanti performance dal vivo di artisti di fama internazionale e un programma di conferenze di altissimo livello. La fiera si concentrerà su nuove tecnologie e campi di applicazione, oltre che su temi intersettoriali come il reclutamento, la promozione dei giovani talenti, la sostenibilità e la parità di genere nel settore degli eventi e dell’intrattenimento.

La partecipazione a tutte le presentazioni, ai workshop e alle dimostrazioni dei prodotti, nonché alle PLS Community Nights, è gratuita per i visitatori in possesso di un biglietto valido.

Info: www.prolight-sound.com

Vai alla barra degli strumenti