Calcoli su torri layer urgente

Home Forum Consigli, diritti e doveri dei tecnici per lo spettacolo Calcoli su torri layer urgente

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Diego Caratelli Diego Caratelli 1 mese, 1 settimana fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #75036

    chiara89
    Partecipante

    Aiuto.
    Oggi abbiamo avutonuna discussione animata. Abbiamo la persona che pprta il palco e le torri layer che ha i calcoli sui moduli del palco, ha pire i calcoli sui pezzi delle torrette quelli usciti dalla fabbrica se nom ho capoto male, invece l’ingenlgnere vuole dichiarazione appendimenti e i calcoli sul palco e sulle torrette. Io non ci sto capendo nulla. Qualcuno può illuminarmi?

    #75437
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Sono due cose distinte.

    PALCO: se il palco è una struttura prefabbricata modulare, l’installatore del palco deve avere il fascicolo dei calcoli fornito dal costruttore del palco ed il collaudo annuale che rilascia un ingegnere abilitato. Una volata completata l’installazione, il referente del service deve rilasciare la “dichiarazione di corretto montaggio”. Per questo non servono particolari corsi in quanto non è una struttura oltre 2 metri di altezza e non è un ponteggio.

    LAYER: le strutture Layer sono in tutto e per tutto facenti parti del mondo dei ponteggi.
    L’installatore, oltre ai calcoli dei singoli pezzi forniti dal costruttore delle layer, deve avere il calcolo dell’ingegnere per la struttura installata nel tuo caso specifico. Tale calcolo solitamente è a carico del committente (direttamente o indirettamente…) in quanto la struttura viene fatta a posta per quella situazione.
    In questo caso, chi monta le layer deve avere il corso da pontista per i lavori in quota, oltre al POS (Piano Operativo per la Sicurezza) deve presentare il PIMUS (Piano per l’installazione del Ponteggio). Il Committente deve fornire il PSC (Piano per la Sicurezza e Coordinamento).
    Alla fine del montaggio, un tecnico abilitato deve rilasciare la dichiarazione di corretto montaggio. Dato che si va ad installare oggetti verticali, praticamente sempre occorrono delle zavorre (solitamente a carico del committente se non diversamente concordato) per garantire la stabilità al ribaltamento della struttura in caso di vento forte.
    I calcoli servono per verificare che l’insieme creato per quello spettacolo rispetti i parametri di resistenza dei materiali forniti dal costruttore, questo perchè chi produce layer non può sapere come queste verranno installate caso per caso.

    Oltre questo, specie se l’installazione deve essere effettuata in un luogo non pavimentato (esempio un prato), occorre la verifica degli appoggi sul terreno, ovvero che il terreno sotto ad ogni “piedino” delle strutture, sia in grado di sostenere il peso che gli viene trasmesso senza deformarsi, questo perchè molto spesso le strutture come palchi e layer scaricano grandi pesi in porzioni di appoggio piccole, quindi se il punto di appoggio non è più che buono, questo potrebbe cedere causando a sua volta un cedimento delle strutture in elevazione.

    Spero di essere stato chiaro e non troppo prolisso, anche se la materia mi rendo conto sia abbastanza articolata…
    Ciao.
    D.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti