Certificazioni e Karaoke

Home Forum Service e dintorni Certificazioni e Karaoke

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  d.spot 1 mese fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #66421

    marcello1960
    Partecipante

    Ciao
    Vi racconto cosa mi è capitato sabato scorso.
    Mi trovavo in un paesino della provinzia di Roma (per ovvi motivi devo omettere nomi e luoghi), e mi accingevo a intraprendere una serata di karaoke presso il parco comunale.
    Arrivo verso le 17,30 e trovo un palchetto con sopra un cavo di alimentazione 220 predisposto dal comune.
    Tiro fuori dalla macchina le mie due casse FBT, il mio mixer, il mio pc e un microfono e collego il tutto.
    Verso le 18,30 si avvicina l’organizzatore con un agente della Polizia Municipare e un altro signore con una cartellina in mano, al che mi accingo a tirare fuori la mia documentazione, partita iva, agibilità, tesserino siae, ma loro non vogliono questo.
    MI VIENE RICHIESTA LA CERTIFICAZIONE DI CONFORMITA’ DELL’IMPIANTO ELETTRICO RIGUARDANTE IL COLLEGAMENTO DELLE SUDDETTE APPARECCHIATURE.
    All’inizio pensavo a uno scherzo magari di quelli organizzati dall’animazione del posto, ma poi mi sono reso conto che era tutto tragicamente vero.
    Ebbene secondo la attuale normativa non possiamo nemmeno collegare un caricabatteria del ns cellulare perche questo viene considerato come realizzazione di un impianto elettrico e quindi per caricare il telefonino ci occorre un tecnico abilitato che lo colleghi alla presa.
    Al che senza fare discussioni in quanto la colpa non era dei controllori ma dell’imbecille che ha scritto la norma e dell’incompetente che ha fatto i decreti attuativi, ho smontato e ho mandato tutti a fare in c……..e me ne sono andato.
    W questa italietta di merda……
    Ciao

    #77010

    d.spot
    Partecipante

    Niente di strano, il palco prima e dopo lo spettacolo è considerato CANTIERE!, chi monta e smonta apparecchiature elettriche in un cantiere con allaccio ad abitazioni o infrastrutture o sue pertinenze è soggetto al rilascio della DI-CO (dichiarazione di conformità) tale DI-CO la può rilasciare solo il titolare che installa le apparecchature audio luci con qualifica di installatore impianti conforme alla L. 37/08 lettere A+B (bassa e bassisssima tensione incluso l’audio, il dmx, l’ethernet antenne ecc.). A sua volta il titolare deve essere inscritto in camera di commercio con codice ateco 2007 “90.02.01”, ergo l’infrazione che non è da poco. chiedi al tuo elettricista maggiori spiegazioni. ciao

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti