Fusibile in dimmer coemar

Home Forum Luce Basic Fusibile in dimmer coemar

Questo argomento contiene 12 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Sibiatu 3 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 13 articoli - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #46578

    Sibiatu
    Partecipante

    Alò, desidererei comprendere quale tipologia di fusibile dev’essere usufruita in seno ai canali da 2KW ciascheduno d’un dimmer luci della coemar: gli ampére debbono essere 10 però ignoro se F ovverosia veloci oppure T ergo ritardati (porgo la stessa medesima richiesta concernente i fusibili da 500mA nel fuse control). Perdonate la mia stolta domanda ma temo il manuale d’uso sia andato perduto tempo addietro e gradirei evitare di bistrattare il prodotto gratuitamente, vi lascio la copia d’un’immagine stanata su internet e ringrazio:

    dimmer coemar

    #46595
    Audio Clinic
    Audio Clinic
    Partecipante

    Tutto veloce

    #46603

    Sibiatu
    Partecipante

    Salve, signor Mauro: ne state certo pure per i fusibili da 500mA nel fuse control ?

    #46604

    Sibiatu
    Partecipante

    Aggiornamento: noto che taluni fusibili nel control fuse d’uno dei dimmer equivalgono a 500mA sì come nella sopraccitata immagine mentre i restanti a 250mA. Sempre F (veloci) ?

    #46627
    Audio Clinic
    Audio Clinic
    Partecipante

    Ripeto, tutto veloce, purche l’amperaggio indicato dal c.s.sia rispettato e NON maggiore di quello indicato

    cordiali saluti

    mauro

    #46646

    Sibiatu
    Partecipante

    Mm, strambo poiché l’assistenza della coimar m’ha scritto che i fusibili da 10A nei canali debbono essere retarded (T) mentre quelli da 250mA e da 500mA nei control fuse fast (F): perché ? Il voltaggio dev’essere sempre di 250V, sì ? Sapete dirmi a che cosa serva il set adjust infine ?

    #46653
    Audio Clinic
    Audio Clinic
    Partecipante

    Non per contraddirti o offenderti ci manchedrebbe m,a io sono una persona pratica, visto che hai sentito l’assistenza della COEMAR, non fai prima a farti mandare il manual service e le istruzioni del dimmer via email?così ti togli ogni dubbio,tanto visto che è un prodotto”vecchio” non credo ti facciamo storie a mandartelo, altrimenti mi sembra solo che stiamo allungando il brodo..e perdiamo tempo un po tutti, te compreso 😉

    passo e chiudo

    mauro

    #46654

    Sibiatu
    Partecipante

    Niuna perdita di tempo giacché chiedere è lecito mentre replicare una cortesia: desideravo solo sapere perché la Vostra pratica conoscenza concernente l’illuminotecnica differisca da consigli conferitimi altrove e vice versa. Qualsivoglia forum fabbisogna il sapere nonché lo scambio d’esperienze confluiscano tra differenti utenti d’altrettanto diverse estrazioni professionali e non sarebbe dispiaciutomi soddisfare la mia curiosità abbeverandomi alla fonte delle competenze Vostre: preaccenno che ho contattato coemar soltanto dopo aver letto la Vostra risposta apparentemente tanto sicura quanto scarna e mi sto limitando a domandarVi il perché della Vostra convinzione. V’illuminerò circa novelli aggiornamenti e non disdegno ulteriori pareri persino altrui: a presto.

    #46722

    Sibiatu
    Partecipante

    Vox veritatis: “F sta per veloce e viene utilizzato nei bassi amperaggi specialmente a protezione di apparati elettronici perché l’intervento deve essere rapido in modo che nessun componente a valle possa essere danneggiato anche a causa di un minimo aumento di corrente di solito non sopportato. T sta per ritardato e viene usato su amperaggi maggiori: questo perché se la corrente dovesse sforare il limite a causa di lievi sbalzi permette di ritardare l’intervento e quindi di rientrare nei valori corretti senza causare disguidi non essendoci a valle carichi critici”.

    #46801

    Sibiatu
    Partecipante

    Ergo il fusibile veloce (F) dev’essere sfruttato nei bassi amperaggi come quelli da 250mA o da 500mA nei control fuse mentre il ritardato (T) negli amperaggi maggiori come quelli da 10A nei canali: suppongo sia una coerenza applicabile nella gran parte dei dimmer delle marche più disparate. Signor Mauro, potrei chiederVi quale tipo di regolatore di potenza vantate per inserirci esclusivamente fusibili fast a priori ? Ringrazio.

    #46881
    Audio Clinic
    Audio Clinic
    Partecipante

    Salve, ho notato una leggerissima ironia nella sua risposta dell’1/10, ma siccome sono una persona educata e quando mi rivolgono una domanda solo solito rispondere lo farò anche stavolta.

    Come avrà notato nei dimmer di ultima generazione,anche di bassa qualità costruttiva ed economici come i cinesi per capirci, sulle uscite di carico di canale sono presenti dei magnetotermici che come tali intervengoni in modo istantaneo in caso di eccessivo carico o per presenza di cc. in modo immediato.

    Ma anche nelle versioni anziane ho sempre consigliato come tecnico l’utilizzo di un fusibile F sulle uscite a meno che non sia specificatamente sconsigliato della casa costruttrice, meglio un fusibile aperto che un possibile triac aperto.

    Se poi alla Coemar le hanno detto che sul loro prodotto è meglio in uscita un T, segua il loro consiglio evidentemente quella circuitazione avrà qualche altro componente che protegge la linea in uscita in caso di corto o sovraccarico.

    Ma non vedendo lo schema non posso valutare la circuitazione del dimmer in questione, ho la sfera di cristallo a fare il tagliando.

    Stavolta davvero passo e chiudo , non ho più ne voglia ne il tempo di replicare su un argomento così banale a cui abbiamo già dato abbastanza risalto.

    cordiali saluti

    mauro

    #46885

    Sibiatu
    Partecipante

    Vi ringrazio di cuore, signor Mauro: ignoro le motivazioni le quali Vi destano sospetti di sussiego però Vi garantisco stiate elucubrando di fantasia dacché la mia era sete di conoscenza e non di burla da Voi rievocata. Talune argomentazioni potrebbero parere scontate a Voi ma non a noi comuni mortali ordunque mi reputo soddisfatto dall’usufrutto d’un forum in quanto tale in fine: da un tecnico coerente a uno civile.

    #50128

    Sibiatu
    Partecipante

    Aggiornamento: a che cosa servono i set adjust in fine ?

Stai vedendo 13 articoli - dal 1 a 13 (di 13 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti