Programmare Luci su musiche per saggi di danza

Home Forum Luce Basic Programmare Luci su musiche per saggi di danza

  • Questo topic ha 3 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 5 mesi fa da Avatar photovijay121.
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #112838
    Avatar photoandy67
    Partecipante

    Salve, sono un nuovo iscritto e vogliate perdonarmi ma sono all’oscuro di tutto quello che riguarda la programmazione delle luci per spettacoli.
    Cercherò di spiegarmi nel miglior modo possibile..
    Sono il rappresentante di una scuola di danza, e come tutte le scuole di danza, ogni fine stagione vi è il saggio conclusivo, dove si esibiscono tutti gli allievi.
    Nei saggi trascorsi mi sono appoggiato a service esterni che, intervenivano esclusivamente durante le ultime prove in teatro per l’installazione di luci ecc., ma tutte le luci installate da loro, venivano pilotate al momento, cioè non avevano una programmazione stabilita in base alla musica, ai passi degli allievi e così via, cioè tutto veniva istintivamente programmato al momento dell’esibizione.
    Quello di cui io ho bisogno, è di un sistema che mi permette di programmare anticipatamente, in base alla musica scelta e all’esibizione corrispondente, in modo che luci, strobo e quant’altro si muovano o si accendono in determinati momenti stabiliti precedentemente.
    Di solito in uno dei nostri saggi vi sono circa 20 esibizioni di gruppi di allievi diversi, per cui 20 musiche diverse e venti coreografie diverse, ecco, io cerco un sistema software o hardware o tutti e due, capaci di sincronizzare anticipatamente, in base alle coregrafie di danza, le luci. in modo che, al momento delle esibizioni, a me non resta che richiamare un numero o un tasto per far partire musica e luci (programmate anticipatamente) insieme.
    Per programmare tutto ciò di cosa ho bisogno?
    Grazie a chi mi darà una mano…

    #112850
    Avatar photoAndrea
    Partecipante

    Ciao Andy67,
    purtroppo non è una cosa che puoi fare così da un giorno all’altro… La soluzione più semplice, budget permettendo, è noleggiare il service anche per le prove e avere a disposizione un tecnico luci che segua le prove e in base a ciò che vede, alle musiche e alle Vostre indicazioni faccia dei programmi da utilizzare poi in live.
    Pretendere di programmare sulle basi musicali in modo da premere “play” e basta necessiterebbe di troppo tempo e risorse che ovviamente sarebbero fuori budget.
    Anche se avessi a disposizione un ragazzo che ti programma il tutto gratis giusto per farvi il piacere, comunque avrebbe bisogno delle luci montate per capire cosa sta realmente programmando e le luci poi dovranno essere montate esattamente nelle stesse posizioni. Fare un programma luci su un disegno luci senza montare nulla ma semplicemente disegnando con appositi software il posizionamento dei fari (che comunque poi dovrà rispecchiare il posizionamento delle luci così come è stato concepito) prevede delle competenze che sicuramente sarebbero fuori budget.

    #113157
    Avatar photofranco71
    Partecipante

    Ciao Andy sono techino audio/luci di una compagnia teatrale amatoriale e anche io ho avuto le tue esigenze
    ho risolto utilizzando due software gratuiti per audio REAPER per le luci QLC
    i 2 programmi comunicano tra loro via midi con una consolle virtuale MIDI io uso LOOPMIDI
    praticamente carico la traccia audio in reaper, sotto creo una traccia midi, quando ho necessità di accendere una luce per una scena specifica, invio un segnale midi a QLC attraverso LOOPMIDI, in QLC imposto che alla ricezione di tale segnale midi mi accendi tale luce.
    detto così sembra complicato ma ti posso garantire che una volta creata la scaletta audio e create le automazioni midi tutto funziona perfettamente.
    Durante uno spettacolo teatrale ho tante musiche e cambio luci ho sincronizzato e eutomatizzato il tutto e mi trovo benissimo.
    se hai bisogno sono qui

    #114126
    Avatar photovijay121
    Partecipante

    Hello and welcome to the world of programmable lighting for performances! It’s fantastic that you’re looking to enhance your dance school’s productions with synchronized lights. To achieve this, you’ll need a combination of software and hardware solutions. Here’s a breakdown of what you might consider:

    Lighting Console/Software:

    Look for a lighting control console or software that supports pre-programmed cues based on timecode or specific events. Popular options include GrandMA2, ETC Eos, or Chamsys MagicQ.
    These platforms allow you to create cues for each performance, syncing the lighting changes with the choreography and music.
    DMX Lighting System:

    Invest in a DMX (Digital Multiplex) lighting system. DMX is a standard protocol used for controlling stage lighting and effects.
    Ensure that your lighting fixtures (strobes, moving heads, etc.) are DMX-compatible, allowing them to be controlled by the lighting console/software.

    Timecode Integration:

    If possible, choose a lighting system that can sync with timecode. This way, you can program your lights to follow specific cues in the music or choreography precisely.
    Your music playback system should also support timecode output. This ensures that the lighting and music stay perfectly synchronized.
    Technical Support and Training:

    Consider the level of technical support and training offered by the chosen lighting system. Since you’re new to programming lights, having access to resources and assistance will be valuable.
    Hardware Interfaces:

    Depending on your setup, you may need hardware interfaces to connect your lighting system to the DMX fixtures. Make sure these interfaces are compatible with your chosen lighting control solution.

    Testing and Rehearsals:

    Plan ample time for testing and rehearsals with the new lighting system. This will help you identify and address any issues well before the actual performances.

    Documentation:

    Keep detailed documentation of your programmed cues, so it’s easy to make adjustments or replicate the setup for future performances.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.
Vai alla barra degli strumenti