Quale PA system array portatile comprare

Home Forum Audio Pro Quale PA system array portatile comprare

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #86887
    cane24
    Partecipante

    Buongiorno a tutti, vengo subito al sodo, sto cercando un impianto da utilizzare in tre ambiti diversi:
    -Sala film di circa 50mq
    -Feste (rave) in un campo con gli amici( max 50 persone)
    -Ascolto privato di musica da sostituire al mio attuale hi-fi che fa letteralmente schifo

    Quindi un impianto multiuso che abbia la migliore fedeltà livello hi-fi, ma che tiri fuori la potenza e i bassi quando si tratta di fare feste, e ovviamente il più discreto e portatile possibile.. grandi pretese, lo so
    Guardandomi in giro la cosa migliore mi é sembrata puntare su prodotti come:
    Sistemi della DB come es602,802,503,1203
    Oppure della LD come LD curve 500 ps
    O ancora i proel nuovi session 4 o 6

    I dubbi sono molti del tipo, meglio spendere 1200€ per un solo impianto ma stereo come es1203 o proel oppure una coppia di più piccoli come ld 500 curve o due es802??

    Pareri? Consigli? Qualcuno da evitare?

    #86889
    AndreaAndrea
    Partecipante

    Ciao,
    diciamo che per utilizzo Hi-Fi e sala TV l’ES503 dovrebbe essere più che sufficiente mentre per rave dipende da quanto vuoi spingere, potrebbe bastare l’802 o magari non essere sufficiente il 1203. Generalmente nelle feste dei ragazzi si tende sempre solo a spingere…
    Se non hai problemi di ingombro e budget scegli il più potente, così non rischi di romperlo nelle feste, altrimenti vai in negozio, ascolta la potenza e decidi quale sia sufficiente per le feste all’aperto. Diciamo che fino all’802 sarebbe da preferire per i primi 2 aspetti, i 3″ sono più veloci nella risposta dei 4″ anche se credo che non ti accorgeresti della differenza. In base a quello che dici io opterei per 2 x 802, mi sembra un buon compromesso…
    Prenderei anche in considerazione l’RCF EVOX J8.

    #86892
    cane24
    Partecipante

    grazie mille della risposta, mi aiuteresti a capire i valori che dichiarano i produttori per capire più o meno di che potenze parliamo?
    per esempio una questione che non mi torna, prendiamo sue sistemi: db es802 e ld 500curve
    L’es 802 dichiara 1200w per colonna (picco immagino) ma non dice nulla sugli rms anche se su vari forum dicono siano la metà ovvero 600w rms
    Ld 500 curve invece dichiara 460w rms per colonna MA con un enorme wattaggio di picco cioè 2480w
    insomma guardando i dati LD ha i doppio dei watt di picco del DB. Essendo marche che non sparano watt a caso , come fa un sistema della ld con un woofer da 10 a avere il doppio dei watt di picco del DB che ha un 12 polici ? so che i watt non sono un sistema per capire la vera potenza di un impianto ma mi chiedevo il perchè di queste enormi differenze
    oltretutto es802 dichiara max 124db mentre LD 128db

    #86899
    AndreaAndrea
    Partecipante

    Guarda in tutta franchezza ormai le case danno dati a cazzo basati su non si sa cosa…
    Sulla carta l’LD sembra spingere di più ma dove? non certo sul sub da 10″ (magari è molto efficiente ma non è dato sapere…), probabilmente sui medi da 4″. Il Db sembra ok sui bassi col 12″ e magari spinge un po di meno sui medi ma dovrebbero essere più definiti. I dati degli ampli lasciano il tempo che trovano… Alla fine più o meno penso che si equivalgano… ma tra i due io andrei sul sicuro con RCF, se non altro un gradino più su di entrambi. Preferibile l’ascolto a priori se possibile…

    #86902
    vicus
    Partecipante

    Io preferisco opera 10 + sub 615 che l’es 802. Quest’ultimo lo consiglio a chi ha bisogno di un sottofondo musicale in quanto è molto morbido ed è moderno nell’aspetto. Se però devi farti sentire 2 casse e 2 sub hai più volume e salgono e scendono di più in frequenza. Come cifre stai intorno ai 1600€ o 1100€ con un sub solo. Sia chiaro, per me all’aperto ci vuole ben altro però per 50 persone va più che bene.
    Dico questo perché vendo entrambi e ho fatto i confronti.

    #86931
    ManlioquelloB
    Partecipante

    Effettivamente i costruttori di altoparlanti-diffusori sono piuttosto recalcitranti nel fornire dati tecnici univoci…la potenza sopportabile da un diffusore è testata con un segnale pink noise filtrato con fattore di cresta =6dB.(si rammenta che il fattore di cresta->Crest factor->CF è il rapporto numerico tra il valore di picco e quello RMS o la sottrazione in dB).Un segnale con CF=6dB avrà un rapporto in potenza 10^(6/10)=4:1, quindi un diffusore con, esempio, 300WRMS potrà sopportare, con quel pink noise, picchi di 1200W.Effettivamente LD 500 PS dichiara,nel manuale, Sub->300WRMS->1200Wpicco_Sat->160WRMS->640Wpicco.dBtechnologies ES802 dichiara invece un generico “Amp.1200Wpicco” e bisogna fare un ragionamento un po’ più tortuoso. Gli amplificatori vengono testati con una sinusoide (CF=3dB), quindi in potenza 10^(3/10)=2:1->1200Wpicco=600WRMS con la sinusoide, al diffusore (con CF=6dB di rumore rosa)->1200Wpicco=300WRMS…plausibile.
    Un tipico esempio di “omertà” è specificare se il test è stato eseguito con la normativa AES2-1984 (che prevede una durata di 2 ore ininterrotte prima dell’insorgere di guasti meccanici-elettrici) o con IEC268-5 che prevede una durata ininterrotta di 100 ore!

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.
Vai alla barra degli strumenti